Utente 284XXX
Buongiorno,
martedì prossimo verrò operato di fistola sacro-coccigea in day surgery, non so ancora che tipo di anestesia faranno. Mi hanno detto che verrò dimesso in giornata. La mia domanda è la seguente... potrò affrontare un viaggio di 40 km per tornare a casa e fare due rampe di scale dopo l'operazione? O sarebbe meglio restare la notte in ospedale?

Aspetto un vostro riscontro, buona giornata.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, per il tipo di patologia il trattamento in day hospital è possibile e viene utilizzato frequentemente, l'anestesia solitamente è locale o spinale e comunque sicuramente il chirurgo e l'anestesista, sono in grado di decidere se trattenerla eventualmente.
Saluti
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente 284XXX

Grazie per la risposta, il mio dubbio è il seguente, lo stare seduto per un'ora in macchina dopo essere stato operato non potrebbe recarmi dolore?

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
No, le verrà sicuramente data una terapia per l’immediato postoperatorio e poi si siederà avendo le normali precauzioni.
Saluti
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
Utente 284XXX

Buongiorno, sono stato operato giorno 29 gennaio alla fistola sacro coccigea con asportazione di cisti e fistola. Venerdì scorso ho tolto il drenaggio e venerdì 8 febbraio toglierò i punti.
Un dubbio adesso mi sorge, andando in bagno si è maturata una pallina piccola con fuoriuscita di pus e sangue vicino l'ano in corrispondenza della fistola. È normale questa cosa? Può essere un rimasuglio di liquido rimasto a seguito dell'operazione?

[#5]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
È possibile che sia un residuo di siero, ma solo il chirurgo che la medica può risponderle con certezza.
Saluti
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#6] dopo  
Utente 284XXX

Grazie per la risposta. Sarebbe troppo presto di parlare di recidiva dato che sono stato operato 6 giorni fa?

[#7]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Dovrebbe essere stato operato almeno credo 6 mesi fa per parlare di recidiva.
Saluti
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#8] dopo  
Utente 284XXX

Grazie e scusi per averle rubato del tempo

[#9]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Prego ed auguri
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#10] dopo  
Utente 284XXX

Buongiorno, faccio un riassunto veloce.. giorno 29 gennaio sono stato operato di fistola sacro coccigea. Mercoledì scorso ho tolto i punti ma la ferita è rimasta aperta con un taglio di 6-7 cm con una profondità di 2cm circa. Ogni giorno vado a fare la medicazione. Adesso è passata solamente un settimana dalla prima medicazione.
Quanto tempo ci vuole prima che il tessuto ricominci a risalire?
Grazie e scusi sempre per il disturbo.

[#11]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, la guarigione di una fistola dipende dall’entita della stessa e dalle caratteristiche del pz. Il tempo va dai 2 ai 6 mesi nei pz obesi con fistole plurirecidive.
Saluti
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza