Utente 524XXX
Buongiorno,

circa 4 anni fa dopo aver accusato un forte dolore all'addome ho effettuato un'ecografia dove mi è stata riscontrata (e qui riporto testuali parole del referto medico) una neoformazione simil lipomatosa ovalare ipoecogena situata in corrispondenza tra la parete diaframmatica ed il profilo anterioso del lobo epatico di sinistra, di circa 2 x 7 cm.
Questo mi provocava inizialmente dei disturbi alla palpazione della regione epigastrica, (sede verosimilmente della lesione anche se non appare apprezzabile palpatoriamente. Non segni di epatomegalia o peritonismo. Murphy negativo)
Ultimamente il fastidio si è amplificato e leggermente diversificato, con una sintomatologia più frequente! Ho consultato due dottori ed entrambi mi hanno consigliato di non rimuoverlo perché potrei avere fastidi/dolori maggiori dopo.
Sinceramente io preferirei rimuoverlo perché la sensazione che ho, (mischiata al pensiero di sapere che c'è) mi reca molto disagio oltre che fastidio!
Vorrei sapere il vostro parere in merito, ci sono davvero queste controindicazioni? Avete operato persone con il mio stesso problema? Se si, sapete come stanno, se hanno avuto problemi dopo l'operazione?

Grazie mille!

[#1]  
Dr. Stefano Cecchini

20% attività
16% attualità
12% socialità
PARMA (PR)
COLORNO (PR)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2019
Le neoformazioni ipomatose intraddominali sono patologie raramente richiedenti trattamento chirurgico perché raramente sono responsabili di sintomi specifici. La sede riferita é piuttosto insolita. Sulla base della sola ecografia ritengo difficile stabilire un'associazione tra lipoma e sintomi. Le consiglierei una TC o una RM addome ed una visita specialistica. Personalmente ho effettuato interventi chirurgici per asportazione di sole neoformazioni lipomatose maligne ma ritengo ugualmente basso il rischio di dolori post-operatori. Dato che sono passati 4 anni dalla diagnosi iniziale é verosimile che sia benigna. Io consiglio di approfondire il quadro sintomatologico valutando altre diagnosi. A disposizione
Dr. Stefano Cecchini
Specialista in Chirurgia Generale