Utente 525XXX
Buongiorno,

A seguito di una gravidanza gemellare, mi é stata riscontrata una diastasi dei retti... al momento non ho particolari problemi a parte una piccola ernia ombelicale e mal di schiena.

Vorrei sapere se é possibile chiudere i muscoli facendo il taglio verticale senza dover per forza fare l'addominoplastica.

Grazie!

Giulia

[#1]  
Dr. Dario Graziano

44% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
NOVARA (NO)
VERCELLI (VC)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
certamente si.
cordiali saluti
Dr. Dario Graziano
Specialista in Chirurgia Plastica Ricostruttiva
ed Estetica
www.dariograziano.it

[#2] dopo  
Utente 525XXX

Grazie per la risposta!

Può anche dirmi se come intervento é meno pesante rispetto all' addominoplastica?

Viene sempre messa una rete oppure no?

Grazie mille.

[#3]  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
MIRABELLA ECLANO (AV)
RIMINI (RN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2003
Gentile utente,
la correzione della diastasi dei muscoli retti addominale. come già chiarito dal Collega, può essere eseguita anche con un approccio diretto e cioè verticale. Questo comporterà una cicatrice verticale che comprende l'ombelico e che , ovviamente, sarà visibile. Al contrario, la correzione mediante addominoplastica ha il grande vantaggio di lasciare una cicatrice sovrapubica molto facile da coprire (anche al mare) . Inoltre, con l'addominoplastica si può anche asportare il tessuto addominale in eccesso che , se particolarmente evidente, può essere responsabile anche di recidive della diastasi.
saluti
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net