Utente
Egregi dottori,
ho 25 anni e come consuetudine circa un mese fa, il mio dermatologo mi ha fatto la mappa dei nevi. In particolare ce n'era uno,situato nella zona tra l'ascella e il torace, da Lui chiamato cheratosi, che mi ha consigliato di asportare in quanto poco estetico. Oggi ho eseguito l'intervento in anestesia locale, dopo esser svenuta tutto è andato per il meglio. Il dermatologo ha asportato la cheratosi e successivamente ha chiuso internamente la ferita,di circa 1 cm,con dei punti e successivemente con steril strip. Tra 3 gg devo rimedicare la parte con steril strip e rimettere la garza protettiva ( fortuna che ho un padre infermiere). Ora, è qui che iniziano i problemi, ho prenotato per il 7 agosto una vacanza in campeggio di 9gg, cosa fare? cosa mi consigliate? posso partire? Il dermatologo mi ha detto che posso tranquillamente andare al mare e fare il bagno con i cerotti impermeabili. A me è sembrato molto frettoloso nel darmi la risposta e non vorrei rovinarmi le vacanze. Inoltre il dermatologo mi ha detto che non c'è bisogno di tornare da lui a controllo e che la ferita si rimargina da sola.
Spero in una risposta quanto più celere possibile.
Vi ringrazio per l'aiuto e buon lavoro.

[#1]  
Dr. Tommaso Savoia

24% attività
0% attualità
12% socialità
LEGNANO (MI)
LECCE (LE)
GALATINA (LE)
VIMERCATE (MB)
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
la cheratosi è sicuramente una lesione benigna tolta a scopo estetico.
se le ha messi i punti bisognerebbe sapere se vanno tolto o meno ( punti riassorbili o meno).
per il 9 agosto dovrebbe essere già guarita, dovrebbe disinfettare la zona, sapere se i punti vanno rimossi o meno.
quindi una volta guarita va applicato uno stick protettivo antisolare a protezione massima da rinnovare dopo ogni balneazione .
il bagno lo potrà fare se la ferita sarà guarita.
esistono anche i cerotti impermeabili, ma conviene sostituirli dopo il bagno poiche con il sudore e il caldo l'umidità può provocare delle reazioni cutanee dove è presente la colla.


saluti
tommaso savoia
Dr Tommaso Savoia
Chirurgo Plastico