Utente 149XXX
mia mamma 90 anni ha avuto una distorsione al piede un mese fa, subito al PS hanno fatto RX e non è emersa frattura (dalla domanda, il medico ha detto che non era necessario comprimere l'arto), è stato messo ghiaccio e Voltaren per tre settimane, poi l'ematoma viola dietro al malleolo esterno e all'attaccatura delle dita è scomparso, la pelle si è schiarita ma nel contempo si è gonfiato tutto il piede e la gamba fino al polpaccio.
Piede alzato e quasi per nulla deambulazione per un mese, ma non è cambiato nulla. Temendo ci fosse altro o ai legamenti o circolazione ho richiesto un ECO , che ha dato esito negativo e anche qui è stato prescritto riposo, gamba sollevata e...null'altro. E' stata consigliata una crema omeopatica (LYMDIARAL) che sta mettendo da 10 gg.. il polpaccio sembra leggermente più morbido, ma la caviglia e piede ancora gonfi e duri. Mantiene un minimo di mobilità, le dita si muovono, ho tentato di farle mettere fasce elastiche ma dice che diventa blu o peggiora la situazione. ora con una calza leggermente compressiva sembra resista. Mia mamma, che nonostante l'età è magra non ha mai avuto problemi alle articolazioni e alla circolazione, soffre solo di aritmie ed è sotto terapia anticoaugulo, si sforza di riprendere una vita normale, ma non sappiamo cosa è meglio fare per l'edema, se piano piano muoversi, qualche massaggio per riattivare il circolo o... andare avanti con la crema e ...pazientare. grazie mille
lorena

[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
non è chiaro il tipo di esame ecografico cui la Sua mamma è stata sottoposta.
Se si trattase di un ecocolordoppler e data per scontata la Sua negatività, una origine vascolare (trombosi venosa profonda) sembrerebbe esclusa, per cui non è chiaro il razionale della elastocompressione, il cui tipo (fascia, calza, modello, misura, grado di compressione) andrebbe per altro in ogni cado individuato e prescritto da uno specialista, poiché una applicazione incongrua o non apprpriata potrebbe risultare dannosa.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente 149XXX

E stata fatta una normale ecografia, non mi sembra ecodoppler. Quanto alla elastocompressione è stata una mia domanda al medico del pronto soccorso, al medico di base e tre settimane dopo, al medico ecografologo. Non è stata vista da altri medici. grazie