Utente 480XXX
Salve le scrivo perché da un mese a questa parte tutti i giorni e le notti per me sono diventate un incubo. Tutto è iniziato 2 mesi fa quando sono andata 2 volte al pronto soccorso per strani bruciori/dolori/pizzichii che dalla parte centrale del petto si spostavano sulla parte sinistra,ascella e tutta la spalla e il.braccio sinistro e collo, con annesse palpitazioni. Mi hanno fatto elettrocardiogamma, prelievo sangue ripetuto dopo 6 ore,prelievo arterioso e RX torace e nn è risultato nulla. L unica cosa m hanno trovato la pressione un po' alta (145/96 ),.mi hanno prescritto il norvasc da 10 mg e mi hanno dato da fare una serie d analisi tra cui quelle per la tiroide, adrenalina, cortisolo, gastroscopia e ecodoppler alle ghiandole surrenali e RM con contrasto parte superiore addome (che ancora devo fare).cmq a parte questo ultima tutte le altre hanno.avuto esito negativo. Ad oggi ho.ancora questi dolori e fastidi,anzi ora li avverto tutti i giorni(prima era solo x qualche giorno) e la sera quando m corico x andare a letto è come.se.si amplificassero e la mia paura di avere qualcosa di serio aumenta talmente tanto che a volte m prendono dei veri e propri attacchi di panico.sto prendendo anche degli integratori d Melissa e melatonina che m possano aiutare a dormire. Ma il mio pensiero è sempre fisso lì. Secondo lei faccio bene se prenoto un altra visita dal cardiologo poi approfondita visto il perdurare di questi sintomi? O è possibile veramente che sia solo ansia come mi dicono in molti?

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
I sintomi che lei riferisce non sono certo di tipo cardiologico.
ha gia eseguito fin troppi esami.

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 480XXX

Grazie dottore per la rassicurazione.. comunque dovrò fare questa risonanza magnetica perché il cardiologo che m ha visitato non crede che questa ipertensione che ho sia solo ereditaria dato che sono giovane, sospetta un adenoma surrenale,visto che le altre analisi sono.ok? è possibile o sono destinata a prendere già il norvasc tutta la vita?
Un altra domanda e poi non la disturbo piu: se questi dolori.che le ho descritto non sono d natura cardiologica cosa potrebbero essere?cioè secondo lei a che specialista dovrei rivolgermi per.curarli?

Grazie ancora, saluti

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
la ioertensione è una malattia cronica e pertanto deve essere curata a vita.
per cio che riguarda i dolori , dal momento che paiono di origine muscolo scheletrica, puo sentire l,opinione di un fisiatra.

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza