Utente 480XXX
Salve,
sono un ragazzo di 26 anni che pratica sport (calcio) da anni e da 2 o 3 giorni avverto questi dolori alla spalla e al braccio sinistro nella parte del gomito.
Le visite medico sportive sono sempre risultate nella norma e in famiglia non ci sono casi di malattie cardiache.
3 anni fa feci una visita con eco dal cardiologo per palpitazioni e risultò tutto nella norma. Solo che questo dolore alla spalla che va e viene e i sintomi sono come delle fitte e a volte dei bruciori, come faccio a capire se è qualcosa di collegato al cuore? La parte della spalla è quella esterna
Devo ripetere degli esami oppure, senza pensar male, può essere una tendinite o infiammazione?
grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
basta che si rechi dal suo medico il quale banalmente visitandola potra confermare la diagnosi di dolori osteo muscolari

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 480XXX

Salve, mi scusi se la disturbo ancora.
Il dolore mi era passato ma ultimamente è ritornato. Stanotte quando dovevo andare a dormire mi formicolava e dava delle fitte sempre alla spalla sinistra e anche al braccio. Era molto fastidioso e mi ha fatto preoccupare non facendomi dormire.
Le fitte venivano anche a riposo. Posso escludere che sia il cuore o devo fare accertamenti?
Oppure cosa consiglia di fare?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha una banale periartrite scapolo omoerale che il suo Medico potra' confermarle visitandola, cosa che io non posso fare attraverso uno schermo

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente 480XXX

ok grazie mille. Mi sono abbastanza tranquillizzato. Un'ultima domanda. Come posso distinguerlo da un eventuale dolore cardiaco?
grazie

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
per tipo e durata dei sintomi.
Lei lamenta dolori trafittivi da oltre 20 giorni.
Il dhe non è certo tipico del dolore cardiaco

con questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza