Utente
Gentili medici,
scrivo per chiedere se in chirurgia vascolare, nel caso di una grossa cicatrice per intervento di eliminazione aneurisma popliteo sx, possa essere usato il gel a base di Cepalin, eparina e allantoina (non preciso il nome commerciale ma credo sappiate di quale gel si tratti) per ridurre i segni di cicatrice lunga circa 70 cm oppure è controindicato?
Il paziente è stato dimesso con la seguente terapia a domicilio: Norvasc, bisoprololo, atorvastatina, cardioaspirina, ranidil e benerva.
L'eparina contenente in questo gel utile per il trattamento locale delle cicatrici grandi può interferire in qualche modo con la terapia che il paziente sta seguendo?
Molte grazie
Un cordiale saluto.

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
premesso che regole del sito e della deontologia non consentono di esprimere valutazioni terapeutiche a distanza, l’uso topico del prodotto non dovrebbe presentare controindicazioni, ferma restando la responsabilità di chi lo prescrive.
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio molto. Il paziente è stato dimesso circa due settimane fa e l'arto (destro non sinistro come avevo erroneamente scritto) è ancora molto gonfio, tutto. Si gonfia soprattutto di sera la zona della caviglia. Devono ancora togliergli i punti per cui chiederà sicuramente consiglio anche ai chirurghi che l'hanno operato se c'è qualcosa che può essere fatto per ridurre il gonfiore. Immagino sia normale dopo un intervento del genere ma chiedo la gentilezza anche a voi se in questi casi bisogna solamente attendere o c'è effettivamente qualcosa che potrebbe essere fatto (pezze bagnate, camminate, ecc. ma non so se sono indicate in chirurgia vascolare.).
Grazie ancora
Cordialmente