Utente
Buongiorno,
da settimane presento senso di pesantezza alla gamba destra, non costante, ma spesso duraturo e che rende la camminata difficoltosa.
A partire da qualche giorno addietro vi si è sommato un indolenzimento dell'arto la.
cui collocazione mi sembra variare: spesso il dolore, simile a bruciore, si espande al di sopra del ginocchio, spesso sembra quasi provenire "dall'interno" e raggiunge raramente il polpaccio, manifestandosi in questa zona con un dolore più acuto.
Reggermi sulla gamba coinvolta da questi sintomi mi provoca spesso fastidio e sensazione di sovraccarico.

Sottolineo inoltre di avere una polineuropatia periferica diagnosticata 4 anni fa, la cui sintomatologia, però, mi pare totalmente estranea a quella sperimentata in questi giorni; provo, per così dire, dei dolori diversi che mi hanno fatto pensare alla trombosi.
Sono stato visitato da un medico in PS che ha eseguito palpazione gamba, misurazione PAO (145/95) e controllo ossigenazione (97) senza riscontrare nulla di anomalo.
Come potrei muovermi in attesa di essere contattato dal mio medico per fissare un appuntamento?
Grazie per la disponibilità

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
per quanto i sintomi lamentati sembrerebbero riferibili alla patologia neurologica un esame clinico dal vivo resta ineludibile per dirimere il dubbio da lei sollevato.
Un ecocolordoppler infine, se suggerito dal reperto clinico, potrebbe essere preso in considerazione.
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto, grazie per la tempestiva risposta. Sperando di non approfittare troppo della sua disponibilità, vorrei aggiungere altri elementi. Applicando del ghiaccio sul ginocchio, il dolore sembrerebbe essersi attenuato, comparendo però dietro al ginocchio, sul lato interno della coscia (qui simile ad un bruciore) e sotto al piede (qui, invece, sembrerebbe un dolore "classico). Se tendo la gamba al massimo delle mie possibilità, provo un dolore oppressivo subito sopra il ginocchio, se la fletto, provo un senso di ingombro in corrispondenza della "giuntura" tra polpaccio e coscia. Come da lei anticipato, si tratta di un consulto online, la ringrazio ancora, a prescindere dalla risposta che potrà darmi. Buona serata

[#3] dopo  
Utente
Elemento aggiuntivo: stare seduto su una sedia provoca dolore alla parte superiore della coscia, è come se la pressione esercitata dal basso da parte della sedia si ripercuotesse sulla.coscia stessa. Inoltre provo forte senso di tensione e non posso deambulare per più di 5 minuti senza provare dolore. Ribadisco la consapevolezza di trovarci a dialogare online e la ringrazio ancora