Utente
Carotide comune destra:near wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 6-1mm.
far wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 6-1, 2 (distale) mm.
Piccola placca mista con superficie regolare di circa 1, 3 mm.
Si segnala leggero coiling della carotide comune destra.
Stenosi del 20-25%.
Bulbo carotideo destro:near wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 1 mm.
far wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 1, 2 mm.
Carotide interna destra:near wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 5-0, 6 mm.
far wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 5-1, 2 (1 cm vaso) mm.
Si segnala coiling della carotide interna destra.
Carotide esterna destra:near wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 5-0, 6mm.
far wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 5-0, 6 mm.
Carotide comune sinistra:near wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 7-0, 9 mm.
far wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 7-1, 2 (2 cm vaso) mm.
Placca mista con superficie regolare dicirca 1, 3-1, 4 mm Si segnala leggero coiling della carotide comune sinistra.
Stenosi del 20-25%.
Bulbo carotideo sinistro:near wall:Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 9 mm.
far wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 1, 2 mm.
Carotide interna sinistra:near wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 5-0, 9mm far wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 5-1 (1 cm vaso) mm.
Si segnala coiling della carotide interna sinistra.
Carotide esterna sinistra:near wall: Ispessimento omogeneo con superficie regolare di 0, 5-0, 6 mm.
far wall: Piccola placca mista con superficie regolare di circa 1, 3 mm (imbocco vaso).
Stenosi del 25%.
IMT medio = 0, 99 mm (95 percentile) IMT massimo = 1, 4 mm (95 percentile)
Conclusioni
Si segnala marcato IMT carotideo e presenza di placche stenosanti a destra a livello della carotide comune / cresta biforcazione (stenosi 20-25%) e a sinistra a livello della carotide comune / cresta biforcazione e della carotide esterna (stenosi variabile 20-25%).
Normali i flussi nei tratti esplorati.
Arterie vertebrali pervie con flusso ortogrado nei tratti esplorati.
Arterie succlavie pervie con flusso trifasico nei tratti esplorati.

Si consiglia Controllo ecografico annuale.

Sono affetta da ipercolesterolemia familiare dopo l'esame nel novembre 2018 ho cominciato ad assumere CHOLECOMB 10MG/10MG fino a giugno 2019 in quanto ho scoperto di essere in gravidanza, siccome poi è terminata prematuramente ho ricominciato l'assunzione a marzo 2020 e ancora in corso senza nessun altro controllo ecografico nel mezzo.

E' una situazione grave?
Questa stenosi potrebbe creare ischemia o altri problemi?
Ho prossimo controllo al centro delle displipidemie dove ho eseguito l'esame a inizio settembre, potrebbe essersi aggravata la situazione delle carotidi?
devo farla prima di quell'appuntamento?

Grazie Scusate le mille domande ma sono seriamente preoccupata

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
l'esame al momento mette in evidenza lesioni aterosclerotiche "non emodinamiche", che non determinano cioè riduzione del flusso. In assenza di manifestazioni cliniche ad essa riferibili si tratta di una condizione da verificare nel tempo, mettendo sotto controllo altri eventuali fattori di rischio quali ipertensione, diabete, sovrappeso, stress, ecc., e soprattutto abbandonando eventualmente del tutto il fumo.
In consierazione dell'età controlli almeno inizialmente maggiormente ravvicinati potrebbero essere opportuni per un monitoraggio più preciso dell'evoluzione delle lesioni e per la valutazione della efficacia della terapia.
Lucio Piscitelli
https://www.medicitalia.it/luciopiscitelli/#sede_1
http://luciopiscitelli.beepworld.it/