Utente 145XXX
salve,
sono un giovane di 20 anni e da un certo periodo (in modo abbastanza saltuario) noto delle striature di sangue intensamente rosso nelle feci..
devo aggiungere che le striature compaiono in condizioni qualsiasi, senza che le feci siano eccessivamente dure, anzi stasera sono capitate con feci abbastanza liquide..
nella mia famiglia non si riscontrano casi di tumore al colon-retto..
che mi consigliate? potrebbe trattarsi di questa grave patologia?
grazie e arrivederci

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Alla sua eta' è estremamente improbabile, tuttavia è consigliabile una valutazione proctolgica per stabilire l' orgine e la causa del problema. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 145XXX

la ringrazio dottore per la pronta risposta..
una visita dal medico di base potrebbe escludere la possibilità di un tumore al colon-retto? e soprattutto quali sono i suoi sintomi?
grazie

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Una visita proctologica ed eventuali accertamenti strumentali potrebbero individuare la sede del sanguinamento.
Nel 2010 la diagnosi di cancro del colon retto si cerca di farla preclinica, ovvero quando non ha ancora dato sintomi, mediante i programmi di screening, a malattia avanzata comunque i sintomi tipici sono la modifica delle abitudini dell' alvo ed il sanguinamento rettale.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 145XXX

dottore, io non ho subito modificazioni delle abitudini dell'alvo..noto soltanto saltuarialmente sanguinamenti rettali di intenso colore rosso..lei che suppone?
grazie

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Una patologia benigna anorettale.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente 145XXX

scusi il disturbo e la preoccupazione, ma dal 2006 sono continuamente sotto osservazione per un linfoma non hodgkin e alla parola tumore mi impressiono..
poi in questo ultimo periodo sono particolarmente stressato a causa di una miriade di visite (RM encefalica, del midollo spinale per escludere patologie al SNC; urologica per fimosi parziale, curvatura peniena nonché consistenza maggiore di un testicolo rispetto all'altro che mi pare essersi attenuata in questi ultimi giorni)..
stavo iniziando a tranquilizzarmi quando ho notato il sanguinamento nelle feci..
quali patologie benigne, che escludino dolore, potrebbero provocarlo?
grazie ancora

[#7] dopo  
Utente 145XXX

salve dottore, le riscrivo perché oggi in due sedute al bagno ho notato sangue nelle feci e sulla carta igienica..diversamente dall'altra volta, mi pare sia più presente e con una dose di muco..temo possa trattarsi di un tumore al retto..

[#8]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Ha eseguito la visita consigliata? E' l' unico modo per risolvere definitivamente i dubbi.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#9] dopo  
Utente 145XXX

salve dottore,
stamattina mi sono recato tempestivamente dal medico di base..mi ha controllato l'intero percorso intestinale-crasso con pressioni e picchiettii e non ho rilevato nulla di anomalo, né mi ha provocato dolore..quindi mi ha prescritto un esame delle feci (proteine elettroforesi, pcr, emocromo con formula, fibrinogeno, ves -calprotectina fecale-..
avendo letto qualche post qua e là sulla sintomatologia del tumore al colon, mi pare di riscontrare i medesimi sintomi..sono convinto possa trattarsi di quello perché nel mio caso, sangue rosso-vivo e feci sono frammisti..

[#10]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene.Come le dicevo, in caso di dubbio, una visita specialistica è indicata.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#11] dopo  
Utente 145XXX

lei è positivo, dottore? io no! sono in crisi da ieri sera.. non riesco a pensare positivo.. se fosse tutto causa di una infiammazione, dovrei sentire dolore nel premere l'addome, no? se fosse causa di ragadi o emorroidi, dovrei sentire dolore nel defecare e invece nulla! sono terrorizzato..

[#12]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Io cerco di essere obiettivo.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#13] dopo  
Utente 145XXX

mi scusi dottore, davvero.. se le sono sembrato sgarbato.. non era mio intento.. in che senso cerca di essere obiettivo?

[#14]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Assolutamente no, si figuri: nel senso che cerco di darle informazioni concrete ma oggettive con i limiti del consulto a distanza
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#15] dopo  
Utente 145XXX

ma secondo lei potrebbe davvero trattarsi di un tumore? ne ho già avuto 1..un linfoma..non voglio passare di nuovo attraverso una tenaglia simile..non ne avrei la forza!

[#16]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Comprendo, tuttavia se continua a porre la stessa domanda non posso che ripeterle la stessa risposta e questo credo non le sia di aiuto.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#17] dopo  
Utente 145XXX

la sua risposta è improbabile alla sua età..però per fugare ogni dubbio meglio che si sottoponga ad una visita specialistica?

[#18]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#19] dopo  
Utente 145XXX

la ringrazio infinitamente dottore per la pazienza e la comprensione.. mi sottoporrò con fiducia e speranza agli esami indicati dal mio medico di base.. speriamo nel frattempo non si presentino più queste situazioni e che tutto si risolva in un nulla o in una patologia benigna..
grazie ancora!

[#20]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prego, ottimo.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#21] dopo  
Utente 145XXX

allora dottore,
le riporto novità..
sono appena stato al bagno a defecare e ho notato molto, ma molto meno sangue rispetto a prima..quasi impercettibile..
non sulla carta igienica (ne deduco che non si tratti di una patologia anale, ma rettale) e una striatura minima sulle feci..
volevo precisare, a fini di anamnesi, che ieri ho trattenuto le feci dalle 9.00 alle 16.00: non so se questo possa aver determinato qualcosa..
cordiali saluti!

[#22] dopo  
Utente 145XXX

specifico il messaggio appena precedente..sono andato di nuovo al bagno, la terza volta oggi..questa volta c'era 1 sola striatura quasi invisibile sopra la fece e non al suo interno!
penso quindi che la cosa si stia sistemando, dato che la presenza di sangue è sempre meno vistosa.. la consistenza del muco invece è sempre la medesima..
cordiali saluti!

[#23] dopo  
Utente 145XXX

aggiorno la situazione: stamattina dopo 1 giorno e mezzo, il sangue visibile nelle feci è sempre meno!
suppongo che la situazione stia lentamente tornando alla normalità..in ogni caso, farò le analisi lunedì mattina come mi è stato detto dal medico di base..
aggiorno pure l'anamnesi: mi sono ricordato che mercoledi sera (quindi mezzo giorno prima che defecassi la prima volta con sangue!) ho avvertito per alcuni secondo e più volte nel corso della serata, delle fitte alla zona sinistra dell'addome (dove in effetti mi palpava ieri il medico senza però che avvertissi nulla!)..fitte che ogni tanto ritornano come ieri sera..
un'ultima cosa: noto pezzi di cibo nelle feci! è una cosa che vedo da tempo, ma non ci avevo mai fatto caso, non avendo avuto problemi di sangue nelle feci, perdita di peso, dolori addominali, febbre, ecc.. da cosa potrebbe essere provocato? sono aspetti legati secondo lei?
la ringrazio ancora dottore per la disponibilità

[#24]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene, non saprei, Esegua gli accertamenti consigliati se vuole risposte alle sue domande.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#25] dopo  
Utente 145XXX

Ma, in tutta sincerità dottore, ritiene possano essere sintomi da tumore al colon-retto?
Ho letto che sono a rischio le persone sedentarie, che assumono una dieta errata, che hanno avuto precedenti in famiglia e soprattutto gli anziani..io sono giovane, faccio un sacco di sport, mangio bene, non sono sovrappeso e non ho precedenti casi in famiglia..mi pare una cosa strana..
secondo lei? mi risponda in tutta sincerità, se ha già riscontrato casi simili diagnosticando il tumore al colon-retto..
la ringrazio..

[#26] dopo  
Utente 145XXX

salve dottore, aggiorno nuovamente lo stato: all'ultima defecazione, veramente minima, non c'era sangue e nemmeno presenza di cibo!
in ogni caso, farò comunque le analisi x accertarmi che non ci sia veramente nulla.. se la cosa regredisce invece di peggiorare, penso non si tratti di nulla di grave.. giusto?

[#27] dopo  
Utente 145XXX

salve dottore, poche ore ho defecato in quantità standard e ad una prima vista non c'era sangue, ma guardando attentamente si notavo queste piccole striature sulla superficie..veramente piccole..penso che la cosa stia regredendo..una rettorragia da cancro al colon-retto immagino peggiori progressivamente e non migliori come nel mio caso..spero arrivi presto lunedì per fare queste benedette analisi e sapere almeno di che morte devo morire!
si fa per dire, ovviamente..non so se essere cautamente ottimista o pessimista..che ansia..

[#28] dopo  
Utente 145XXX

salve dottore, anche oggi si è ripetuta la solita situazione di ieri..poco sangue vale a dire..ma rispetto a ieri una maggiore quantità di muco..e le feci sono particolarmente dure rispetto a ieri..non comunque da stitichezza..volevo chiederle se potesse trattarsi di emorroidi, oppure no..

[#29] dopo  
Utente 145XXX

salve dottore,
stamattina sono andato a fare le analisi del sangue e delle feci..solo che non ho ben capito cosa potrebbe risultare dalle analisi!
inoltre, la quantità di sangue è sempre molto poca nelle feci (anche oggi!) rispetto a giovedi scorso quando è iniziata questa rettorragia..
cordiali saluti

[#30] dopo  
Utente 145XXX

salve dottore,
la situazione è peggiorata stasera..
ieri sera dopo una defecazione con feci molli, sangue non ce n'era..stasera dopo defecazione con feci molto dure, sangue ce n'era in grande abbondanza..
ho come la sensazione che la situazione sia stata presa sotto gamba, come dire che la gravità non sia stata capita..
le analisi del sangue e delle feci dio sa quando arriveranno e io ho piacere di sapere cosa diavolo mi sta succedendo! non capisco perché non sia stato subito indirizzato da uno specialista o ad una colonscopia! questo tempo perso potrebbe veramente essere prezioso se la cosa fosse grave come temo.. in più, i miei genitori mi trattano da malato di mente e mi dicono di tranquilizzarmi che non è nulla.. certo che espellere feci con sangue per una settimana non mi pare una cosa da niente come la vedono loro!
mi dica lei, dottore, cosa devo fare.. sto veramente esaurendo le forze e la lucidità mentale.. avevo pensato pure di recarmi in pronto soccorso..

[#31] dopo  
Utente 145XXX

salve dottori,
mi sono arrivati gli esiti degli esami del sangue e delle feci..
gli esami del sangue sono tutti negativi..
mentre quelli delle feci mostrano
F-CALPROTECTINA 85 ug/g con valori di riferimento inferiori a 50..
ora mi pare nuovamente palese che sia necessaria una colonscopia che personalmente avrei sostenuto già 1 settimana fa!
vuoi cosa mi consigliate? domani mattina mi recherò dal mio medico di base per un ulteriore consulto..
grazie

[#32] dopo  
Utente 145XXX

salve dottore,
ho eseguito la visita proctologica, dalla quale è risultato un prolasso rettale di III grado ed emorroidi di II..
ora, leggo qua e là in internet che l'unico modo per curare definitivamente la situazione è un'operazione chirurgica!altro che cosa da poco insomma!
mi chiedo se nel mio caso sia necessaria oppure no..
sto seguendo una terapia con fibre alimentari (psylloplus)..

[#33]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Dipende dagli eventuali sintomi e da altri elementi.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#34] dopo  
Utente 145XXX

salve dottore,
volevo chiederle un'ultima cosa..
da quando ho iniziato ad assumere le fibre, le feci sono divenute molto filamentose e gommose, non si rompono, sono molto elastiche, tipo gomma da masticare..
e oggi, dopo una fece dal normale colore marrone, ne sono uscite di pallide, quasi bianche..
che significa?

[#35] dopo  
Utente 145XXX

salve dottore,
allora..la situazione mi pare sotto controllo..ogni tanto avverto prurito, ma niente di così insostenibile..
solo, ho notato che soffro spesso di borborigmi..zona alta dell'addome..non so se sia intestino o stomaco..
ho una colonscopia fissata tra qualche settimana, ma ho decisamente paura..non voglio eseguirla..mi terrorizza l'idea..
non si potrebbe fare un esame alternativo?!
cordiali saluti..

[#36]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se non vuole,non si sottoponga all'esame che tuttavia e' insostituibile per uno studio adeguato del colon.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it