Utente 967XXX
salve,
sono qui per chiedere aiuto su dei sintomi che ormai mi porto dietro da amcuni mesi.
L'estate scorsa andai a mangiare del pesce a pranzo con degli amici,con delle vongole,e il giorno dopo mi e' iniziata una scarica di diarrea (acqua trasparente con ogni tanto un giallino chiaro ma sempre acqua) con forte dolore al fianco destro.L'odore che emanavano le feci era di pesce dove mai mi era accaduta una cosa del genere e in piu' lo stesso odore usciva dalle urine.
Il mio medico mi prescrisse dei fermenti lattici e dissenten che dopo 10gg sparirono questi fastidi.Premetto che le scariche erano continue tipo 15 al giorno inizialmente e che durante mi fecero un esame alle feci che risultarono negative.
Poi passo tutto ma me mie feci rimasero sempre un ^po' molli e i dolori al fianco ogni tanto tornavano pensando fosse ancora il decorso della fine di questa sorta di intossicazione o virus intestinale come meglio vogliamo interpretarlo.
Poi nel mese di Gennaio di quest'anno,vado a cenare pesce e nuovamente vomito accompagnato dallo stesso problema avuto in precedenza diarrea color acqua ogni tanto giallina chiara,ma soprattutto odore come di pesce,il che mi preoccup' notevolmente e il mio medico disse poteva essere virus intestinale.
Ora siamo ad oggi,dove ieri mattina, faccio colazione con un caffe d'ozo con latte freddo cornetto al cioccolato, e successivamente dopo un un ora,spremuta di arance.
Da li i sintomi fastidio al fianco destro e sinistro, con urgenza di andare al bagno.Mi e' tornato nuovament il sintomo con diarrea acquosa e odore sgradevole come precedentemente avevo citato.
Ho iniziato dopo 15 scariche circa da ieri a oggi lactoel e tiorfix 100mg prescritto dal mio medico.
Ora volevo chiedere un parere da parte vostra perche' sono molto preoccupato e mi vengono spossatezza ma soprattutto un umore scadente.
Possibile che alteri anche l'umore?
Volevo ricordare anche che da ieri che mi era tornato,sentivo debolezza ho avuto 37 di febbre e soprattutto la lingua come se fosse intossicata!!
Prego possiate rispondermi.
In attesa di un vs riscontro porgo i miei distinti saluti

[#1]  
Dr. Marco Catani

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
gentile utente,

le informazioni non sono sufficienti.

manca qualcosa e questo è uno dei limiti di una valutazioni a distanza.

per esempio se è presente dolore.

risulta importante una visita clinica, come potrebbe essere importante lo studio delle feci sia come coprocoltura che come indagine sul materiale emesso.

il suo medico curante probabilmente ha ritenuto in virtù del trattamento che le ha consigliato di essere di fronte ad una forma tossinfettiva.

certamente avrà ragione lui viste anche le mie premesse.

mi tenga informato

cordiali saluti e buon fine settimana
Marco Catani
http://www.marcocatani.it
Il consulto online non può nè deve sostituire la visita reale