Utente
salve dr,dopo visita proct. mi è stato detto che forse c'è ipertono (devo fare manometria a fine mese) e che c'è 1 cicatrice a ore 12 dovuta forse ad una ragade recente (visto il bruciore anale terribile cho ho avuto da poco).dopo la defecazione ho comunque brucioresensazione di sfregamentoirritazione all'interno della'ano x tutto il giorno.quando mi tocco la presunta cicatrice x dare la crema a volte mi fa male. ma se la ragade è chiusa , può la sola cicatrice veramente darmi ancora questo fastidio terribile? si risolve con il tempo o mi rimane a vita? esiste qc crema che aiuti la cictarice a "guarire" meglio? grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si, certo. La terapia della ragade con ipertono prevede soluzioni mediche e chirurgiche. Se desidera, puo' approfondire nella sezione minforma. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
mi scusi,ma non ho capito bene.la mia domanda era se la ragade è chiusa , la sola cicatrice può ancora questo fastidio terribile? grazie

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, in linea di massima la ragade cicatrizzata non dovrebbe provocare sintomi.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
ok grazie.avrei 1 altra domanda x favore:ho 2 marische,quindi anche all'interno dell'ano sento "più pelle", cioè non è perfettamente liscio l'interno dell'ano in corrispondenza delle 2 marische esterne.mi sembra che la ragade ,quando aperta, si trovi sotto questa marisca.può questa marisca favorire la ragade?

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, sono due patologie indipendenti.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
ok grazie.posso chiederle cosa ne pensa delle iniezioni di botox per la ragade?quali sono gli effetti collaterali (a parte il rischio di recidiva della ragde) ? grazie

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non eseguo questa procedura.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente
salve dr.la manometria ha evidenziato solo lieve ipertono.dopo ennesima visita proct. mi è stato detto che ho delle cicatrici lato anteriore DX, forse dovute all'intervento THD, che renderebbero tessuto poco elastico e questo mi causerebbe il mio bruciore dopola defecazione.ma sec lei fa senso?grazie

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si, è possibile.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#10] dopo  
Utente
ok grazie. è cosa posso fare x migliorare? sto usando da 40 giorni rectogesic! i dilatatori possono servire?

[#11]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Certo, le indicazioni terapeutiche tuttavia vanno poste da chi l'ha visita personalmente e conosce.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#12] dopo  
Utente
a me è stato detto di fare del dilatan+ ozonia!
sec lei è ok? o ci sono alternative?
grazie

[#13]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non posso esprimere un parere specifico su una situazione non valutata personalmente.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#14] dopo  
Utente
ok questo è chiaro, ma visto che siamo in un sito di consulenza online Le chiedevo se x favore mi può dire quali potrebbero essere le diverse strade da seguire, chiaro che poi dipende da paziente a paziente a dal rispettivo medico.grazie mille

[#15]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Infatti. Esiste un articolo scritto da me nella sezione minforma del sito che puo' leggere e credo tratti l' argomento che le interessa, come le avevo segnalato il 6 ottobre.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#16] dopo  
Utente
salve dr! alla visita proct di controllo mi è stato detto che c'è tuttora 1 criptite e erosioni interne sul versante posteriore al passaggio anorettale.da 1mese prendo asacol supposte 1g2 al die e 1 cicatrdina supposta al die.ma il risultato è veramente scarso, ho ancora un forte bruciore! ma che cosa può ostacolare la guarigione?? il medico diceva che forse un pò di cortisone poteva aiutare,ma rallenterebbe la cicatrizzazione.le mie domande 1) dato che però con questa terapia non stò ottenendo risultati,mi chiedevo se non valesse la pena fare cortisone per almeno allievare l'infiammazione?magari dopo si pensa alla cicatrizzazione? 2)ci potrebbe essere una qc infezione interna? ho fatto tampone rettale x batteri e miceti ed era negativo.ma ho sentito parlare di malattie veneree??c'è qc altro test "anale" da fare?grazie mille x il suo consiglio

[#17]  
Dr. Giacomo Sarzo

24% attività
0% attualità
8% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2009
Buondì
a questo punto dopo persitenza di dolore anale che non trova soluzione con rectogesic ( attualmente rectogesic e dilatatazioni anali sono da considerare la miglior terapia nella ragade con Ipertono ) asacol etc proverei a escludere patologia ascessuale con una ecografia anale ne parli con il suo chirurgo .

Cordialmente
Dr Sarzo G
Dr. Giacomo Sarzo
Unità Chirurgia Colon-Proctologica
Università Degli Studi di Padova
www.colon.it - +39 049 776888

[#18] dopo  
Utente
salve! già fatta, non c'è alcun ascesso, solo muscolo leggermente ipertrofico.manometria: solo lieve ipertono;defecografia: 3 cm rettocele; EMG nervi pudendo: solo lieve danneggiamento, che non giustifica bruciore!
il mio però è bruciore anale, non dolore.mi da 1 consiglio?
Grazie

[#19] dopo  
Utente
Salve Dr! Le chiedo ancora aiuto perché i medici dai quali vado non sembrano neanche essere molto interessati a cercare la causa del mio problema!
Partendo dal presupposto che ho 1 criptite e delle erosioni interne , che è da mesi e mesi che me le porto dietro, e che è da 1 mese che prendo DI NUOVO asacol supp1g12 die + 1 cicatridana supposta 1 die senza risultato! Mi sembra di avere della carta “vetrata nel canale anale” (scusi il termine) e ho bruciore terrificante!
I vari medici mi hanno detto che le cause di queste erosioni possono essere:
1) Prolasso mucosa
2) Ipertono
3) Malattie infettive

a) Questo è vero? Ci sono altre cause?
b) se queste sono le cause, lei come medico cosa mi farebbe fare come test esami etc? cioè sec lei da dove bisogna iniziare x capire la vera causa?
X le malattie infettive devo fare un tampone rettale? O quale è l’esame corretto?
Qc medico mi ha anche parlato di 1 biopsia in anestesia della mucosa ANALE? Può essere utile?
La prego mi dia 1 mano! Sono ad 1 passo dall’esaurimento nervoso! Il proct attuale mi dice di continuare con la terapia che non serve a nulla!
Grazie!



[#20]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Quanto scrive lascia supporre non esista un rapporto di fiducia medico paziente, elemento fondamentale, credo quindi corretti si affidi ad un altro collega nel quale ripone la necessaria fiducia.
Detto questo, alle domande, legittime, che pone, si puo' rispondere solo dopo averla visitata, la invito quindi a porre i quesiti al collega che scegliera' di consultare. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it