Utente
questo il risultato della biopsia effettuata in rectosigmoidoscopia di mio figlio 18enne:

il campione in esame risulta costituito da 4 frustoli di mucosa colica in parte penalizzati da fenomeni artefattuali; pur con tale limitazione, nei campioni esaminati gli elementi ghiandolari risultano architetturalmente nella norma privi di displasia ma con fenomeni iperplastico-rigenerativi. Nella lamina propria infiltrato flogistico sparso non aggressivo sulle strutture ghiandolari frammisti a fascetti muscolari provenienti dalla muscolaris mucosae ed istiociti schiumosi. Il quadro morfologico complessivo viene interpretato come modificazioni da prolasso mucoso (sindrome dell'ulcera solitaria del retto)
diagnosi: mucosa colica con modificazioni da prolasso mucoso.

che significa il tutto? quali cure adottare? grazie in anticipo per il consulto.

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile signore l'istologia dimostra una infiammazione della mucosa dell'ultimo tratto del colon. Bisognerebbe sapere dalla descrizione della colonscopia se vi è un prolasso mucoso interno a livello del retto. Sarebbe inoltre importante sapere perchè è stata eseguita la colonscopia. Se come si potrebbe supporre il problema è costituito da disturbi della defecazione,sanguinamento e/o dolore, allora il consiglio è di consultare il curante per l'invio all'osservazione di uno specialista Coloproctologo.
Dr. Roberto Rossi

[#2]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per la terapia bisogna sapere il quadro endoscopico ed i sintomi per cui suo figlio ha eseguito la rettoscopia ( e l'indicazione del suo medico). Da quanto si può desumere i prelievi sono stati fatti su un'ulcera del retto ("ulcera solitaria del retto"). Dovrebbe gentilmente darci qualche elemento in più.


Cordiali saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#3] dopo  
Utente
la rectoscopia è stata prescritta dal proctologo sulla base di una sua visita in cui ha trovato una ragade.
mio figlio avverte fastidio in fondo al retto e raramente una goccia di sangue con sensazione di non aver evacuato totalmente e dover tornar a scaricarsi, con risultati.

ringrazio per le risposte

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi si tratta di ragade per cui la soluzione del problema le sarà data dal proctologoco. All'esplorazione rettoscopica la mucosa è stata trovata normale ?


Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
all'esplorazione la mucosa è stata trovata infiammata, con ipertrofia ed è stata consigliata la crema emortrofine per 15 giorni.

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sarà quindi lo specialista a modulare la terapia in base al quadro rilevato.

Un cordiale saluto
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it