Utente
Buongiorno. Allora, comincio col dire che sono un giovane di 20 anni, e, come avrete già intuito, sono molto preoccupato per una serie di disturbi che sussistono da tre settimane. Ho sempre l'ano umido, cioè quando tocco quella zona la trovo sempre "bagnata", non so come dire. Dopo aver defecato le feci sono giallastre. Non so se parlare di muco o cosa, ripeto: l'ano è sempre umido, bagnato, tutto il giorno. Questo "liquido" o questo muco, è incolore, e soltanto quando vado in bagno vedo che sulla carta igienica (quando mi pulisco) trovo scie giallastre. Ne ho parlato con la mia dottoressa, la quale mi ha fatto una semplice ecografia al colon. Lei dice che ha trovato il colon pieno d'aria, e perciò mi ha prescritto il COLONIR integratore. L'ho preso per 15 giorni (consigliati dalla mia dottoressa) ma l'ano è sempre, SEMPRE umido. Ma che sarà, muco? Inoltre debbo dirvi che al bagno sono un pò stitico, spesso mi sforzo per defecare. Una volta (tre settimane fa) ho visto una perdita di sangue rosso vivo dopo aver, appunto, defecato. Potranno essere emorroidi? Perchè io credo proprio siano quelle, e non il colon irritato. Però debbo anche dire che il sangue una sola volta mi è uscito, è da tre settimane che non mi esce. Ed ancora mi sforzo, spesso, per andare al bagno. Secondo voi cosa potrà mai essere? Riguarda il colon irritato o le emorroidi? Questo ano sempre umido, bagnato, perchè? Cos'è, muco? Vi prego gentilissimi dottori, aiutatemi a capire.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo,
si tratta con molta probabilità di un problema emorroidario e lo sforzo defecatorio è stato causa del sanguinamento. Anche l'ano umido può essere messo in relazione alle emorroidi. Credo possa essere utilie una vista proctologica per tranquillizzarla.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
E' possibile che il problema dipenda da una congestione emorroidaria. Se la situazione è persistente una visita specialistica proctologica sarà indispensabile. Nel frattempo potrebbe richiedere un esame feci con una ricerca di parassiti.
Dr. Roberto Rossi

[#3] dopo  
Utente
Gentilissimi dottori, ma le emorroidi si possono vedere ad occhio nudo? Perchè nel mio ano, ovvero, attorno, vedo come una sorta di piccoli rigonfiamenti..

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I piccoli rigonfiamenti saranno le emorroidi ma non è lei che deve "vederle". Sarà lo specialista a dare una valutazione con il proctoscopio.


Saluti
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
Un'ultima domanda gentilissimo dottore, e poi finirò di stancarla, come sono sicuro sto facendo: ma quanta possibilità ho di avere le emorroidi se non mi esce mai del sangue quando vado a defecare, non sento mai dolore, però ho sempre, in ogni momento della giornata, l'ano umido e le feci hanno cambiato consistenza, facendosi più "leggere" ?

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La consistenza ed il "peso" delle feci non dipendono dalle emorroidi, mentre l'ano umido e l'eventuale sanguinamento sono possono essere in relazione.

Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it