Utente
Salve ,
sono un ragazzo omosessuale passivo di appena 18 anni.
Ho un problema di emorroidi di 2° grado , poichè quando defeco esce una specie di pallina , ma dopo un po' di tempo rientra . Mi hanno consigliato di fare una dieta ricca di fibre e di acqua e sto cercando di farla .
Il problema sta nel sesso ANALE , visto che sono passivo mi vorrei accingere a consumare dei rapporti (tutt'ora non ho avuto rapporti di nessun tipo).
Se lo pratico ci potrebbero essere complicanze , aggravamento ? sanguinamento? farebbero male nella penetrazione?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Non credo ci sia motivo di temere complicanze particolari, solo qualora comprissero sintomi una visita sarebbe indicata. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottor. Favara ,ma mi consiglierebbe qualcosa di specifico , non so mi dica lei ... per le fibre tempo fà prendevo delle compresse alle fibre dell'Herbalife ,poi avevo interrotto , ma per questo problema ho ritenuto opportuno ricomprarle ( proprio qualche giorno fa ) ; crede che vadino bene?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se ha un problema di stipsi l'approccio è corretto.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
ma a parte il mio problema di stipsi che è appurato , ma questa cura di fibre potrebbe aiutarmi a ridurre le emorroidi , non so ridurre questa protuberanza che esce quando defeco ?
la ringrazio ancora anticipatamente anche perchè le sto sottraendo tempo .

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, direi di no.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
E quindi non ci sarebbe nessun metodo per ridurle? (a parte metodi ambulatori o metodo longo e quant'altro..ecc..)

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Se ha una malattia emorroidaria sintomatica con prolasso esistono diverse soluzioni terapeutiche. Consulti un proctologo.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, non mi pronuncio sulle eventuali problematiche derivanti sul sesso anale passivo, perchè mi sembra di esserci espressi già in altre sue richieste di consulto. Riguardo alla sua domanda se possibile trattare chirurgicamente le emorroidi di 2° grado come primo approccio terapeutico, avrei delle perplessità e sinceramente nel suo caso le sconsiglierei il metodo di "Longo",per la persistenza alle volte di agrafes metalliche nel canale anale.
Cordiali saluti.
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Condivido in toto il pensiero espresso dal Dott. Sforza
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it