Utente
Buonasera.

Vorrei sapere se in presenza di emorroidi di 2°/3° grado, è utile, inutile o addirittura dannoso fare esercizi addominali. E' chiaro che il mio obiettivo è quello di ottenere un addome "presentabile" (non ambisco certo alla "tartaruga"). Ma mi chiedo se, oltre a questo, si possa anche ottenere un beneficio sulla patologia emorroidaria, andando a rinforzare i muscoli interessati. Oppure, viceversa, se gli esercizi addominali possano addirittura peggiorare la patologia in essere.

Grazie in anticipo per la risposta a questa domanda a cui non ho trovato risposta.

Un saluto cordiale

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gli esercizi con aumento della pressione addominale possono essere peggiorativi sulle emorroidi. E' lo stesso concetto della stitichezza, situazione in cui si forza con il torchio addominale. In effetti, la stipsi, spesso, è alla base dello sviluppo della patologia emorroidaria.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dr. Cosentino. Quindi oltre al danno anche la beffa? Vale a dire che oltre a sopportare la patologia, in età relativamente giovane, bisogna tenersi anche l'adipe?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Dire di no. Lo sport lo può fare, ma ovviamente con moderazione e prestando attenzione. Ecco delle indicazioni utili.

Attività fisiche compatibili con la patologia emorroidaria sono nuoto, acquagym, yoga, tapis roulant (solo camminata) e stretching dolce, che favoriscono il rilassamento e migliorano circolazione e respirazione. Molto utili anche gli esercizi di fitness per tonificare la muscolatura addominale e quella del pavimento pelvico.

Sport e attività di fitness severamente controindicati sono body building, sollevamento pesi, ciclismo, motociclismo, equitazione, cyclette, vogatore, che sottopongono a grandi sforzi le strutture di sostegno del basso addome e provocano notevoli sollecitazioni e traumi a livello retto-anale.


Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per la rassicurazione ma non conosco altri modi per mandare via "pancetta e maniglie". Temo di dover correre il rischio.

[#5] dopo  
Utente
Mi scusi dr. Cosentino, ma ho risposto prima che lei aggiungesse la restante parte di messaggio. Quando parla di solo camminata, intende che anche la corsa è da escludere? Quali sono, nello specifico, gli esercizi di fitness per tonificare la muscolatura addominale e quella del pavimento pelvico?

Grazie.

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La corsa può farla, per il resto ne parli con il trainer...

Auguroni.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it