Utente
Gentilissimi,
Mi è stata diagnosticata una emorroide trombizzata e mi è stata incisa.
A distanza di poche ore (mezza giornata) si è nuovamente gonfiata l'emorroide...!
Dovrebbe essere incisa nuovamente??
Ora non mi esce più sangue, ma solo un liquido trasparente (in minore quantità rispetto a prima dell'intervento).
Un'altra persona mi ha consigliato di cercare di far rientrare la pallina gonfia e rossa nell'ano. È un buon consiglio o conviene non toccare nulla e aspettare??
E quali comportamenti assumere? Cercare di muoversi o stare a letto? C'è una posizione più adatta?
Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
È normale che l'emorroide incisa per evacuare il coagulo diventi edematosa. Il riposo ,il massaggio e la riduzione all'interno dell'ano aiutano il processo di guarigione. Una volta risolto il fatto acuto prenda in considerazione l'opzione chirurgica per la guarigione definitiva. Oggi esistono metodi mini invasivi e non dolorosi.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la tempestiva risposta!!!
Toccare quella pallina rossa mi provoca molto dolore e mi sembra di peggiorare le cose...mi sembra che assuma un colore più rosso e che si gonfi di più :-(
Devo invece insistere per cercarla di farla rientrare nell'ano?
Non potrebbe occuparsene un medico (che sa quel che fa), sgravandomi di questo compito che mi dà molta ansia? Devo proprio farlo io?

[#3]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Chieda una visita specialistica proctologica. Lo specialista valuterà la situazione e darà il consiglio corretto.
Dr. Roberto Rossi

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore! Sto cercando di fare quanto mi ha consigliato nella prima risposta e va meglio.
Non mancherò di farmi vedere perché, dopo tutta questa esperienza negativa, ho capito che è un problema che deve essere seguito.
Grazie ancora, cordialissimi saluti

[#5]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
16% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2011
Bene. Oggi il trattamento della patologia emorroidaria non deve piu fare paura in quanto i progressi tecnici hanno permesso di migliorare molto i risultati a fronte di post operatori molto meno dolorosi di un tempo.
Dr. Roberto Rossi