Utente
Salve,
Avrei bisogno di un vostro consiglio. Da diversi giorni nella zona del perineo (interno gluteo) avvertivo una sensazione come di irritazione poi da un giorno all'altra è comparso un gonfiore duro e caldo al tatto che forma come una pallina di non più di 2cm sotto pelle. Sono andata dal medico curante e, premettendo che non mi ha neanche visitata ma ha dedotto ascesso dalle mie parole, mi ha prescritto Aureomicina unguento da mettere sulla zona interessata.
Sono passati solo due giorni e non c'è stato il più piccolo miglioramento anzi il dolore sta peggiorando. Il medico dice che è ancora presto e di aspettare, io pensavo di fare comunque una visita specialistica anche contro il suo parere voi cosa mi consigliate?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Gentile Utente
Non mi permetto di giudicare a distanza la diagnosi e la terapia del medico curante, ma concordo con lei sulla necessità di una visita diretta.
Si!
La visita proctologica, permetterà una diagnosi di certezza, oltre ad indicarle l'opportuno percorso terapeutico.
Ci tenga informati.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la cortese risposta, sono andata ieri dal mio medico curante per fare ricetta per visita specialistica ma mi ha detto di continuare Aureomicina almeno fino a Lunedì e di prendere anche un antinfiammatorio. Se entro lunedì non è migliorato mi farà fare visita specialistica con urgenza.
Nel frattempo l'ascesso si è gonfiato, prima non era visibile ad occhio nudo in quanto sotto pelle, ora invece è diventando più sporgente e il dolore è cambiato tipo la sensazione di punti che tirano.
Aspetterò lunedì, tanto in ogni modo sarebbe stato difficile ottenere una visita prima della prossima settimana. Comunque come antinfiammatorio sto prendendo oki e devo dire che mi calma subito il dolore anche se mi fa sudare tantissimo e mi indebolisce.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Prego.
Da quello che mi scrive, probabilmente prima di lunedì, se realmente si tratta di un ascesso, potremmo anche assistere ad uno svuotamento spontaneo.
Se la sintomatologia diventa ingravescente ed il dolore diventa pulsante ritengo urgente una visita proctologica o chirurgica, anche di pronto soccorso.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com