Utente 159XXX
Salve, sono una ragazza di 23 anni e da sempre soffo un po' di stipsi a periodi alterni.
Ci sono settimane in cui vado senza problemi, settimane invece che devo ricorrere alle supposte di glicerina che comunque hanno sempre risolto il mio problema.
C'è stato un periodo (da settembre fino a dicembre) che andavo sempre tutti i giorni...
Da gennaio in poi invece ho sempre avuto qualche settimana in cui facevo piu fatica..

Ma il problema sono le ultime 3 settimane , nonostante mangi un sacco di prugne secche e moltissima verdura, non sento lo stimolo. E' come se fosse scomparso.
Oggi ad esempio mi sentivo un po "piena" in senso che sentivo che dovevo proprio andare...ma niente stimolo.
Allora ho preso una suppostina di glicerina e sono andata subito... e dovevo davvero andare! Le feci erano molte e di dimensioni giuste,non a pallini, e abbastanza morbide.

Non capisco davvero dove sia il problema, mangio molte verdure, molta frutta (sopratutto ricca di fibra che mi ha sempre aiutato!!!)
Queste 3 settimane vado solo con le supposte e non so cosa fare.
Non capisco come non posso sentire lo stimolo ,oggi dovevo davvero liberarmi eppure da sola non riuscivo.
E' come se sentissi la presenza delle feci ma da sola non mi viene lo stimolo.
Le supposte invece in 2 minuti mi danno lo stimolo e poi riesco ad andare.

Cosa posso fare? E' normale perdere lo stimolo così? Perchè con le supposte vado subito subito e da sola no? E' sintomo di qualcosa di grave? Aggiungo che quando uso le supposte non faccio assolutamente fatica ad andare, mi danno giusto quello stimolo che serve a liberarmi.

Grazie mille

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Da come descrive si dovrebbe trattare di una sindrome da defecazione ostruita ossia di una difficoltà dell'ampolla rettale a svuotarsi. Servirebbe uno studio specifico, il tempo di transito intestinale per la conferma. Ne parli con un gastroenterologo.

Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 159XXX

E' possibile che questo problema sia comparso solo nelle ultime settimane?
Non ho mai avuto problemi di questo tipo...qualche volta soffrivo di stipsi ma molte volte riuscivo ad andare da sola senza problemi e svuotandomi bene...
c'entra qualcosa che Ultimamente alla palpazione, mi fa male la parte sinistra, dove c'è il colon?
Grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il dolore alla palpazione sarà dato dalla presenza di feci nel sigma. Può anche darsi che si tratti di un fenomeno transitorio.


Saluti

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 159XXX

Grazie mille! Intanto uso le supposte di glicerina, ma non voglio farne un abitudine, non voglio prendere dei lassativi, proverò di nuovo a regolarizzare il tutto con la dieta...i fermenti lattici potrebbero aiutarmi?
Grazie mille

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si, fermenti lattici con inulina.

Buona domenica.

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 159XXX

Grazie mille dottore, aveva ragione, era una cosa transitoria.
Domani per sicurezza andrò dalla mia dottoressa di base.
Il dolore è quasi passato del tutto.
Oggi bevendo tanta acqua e mangiando molte fibre (prugne secche, lenticchie) sono riuscita ad andare , sentendo lo stimolo. Oggi mi sento molto meglio. Cercherò di mangiare più fibre e di tenermi più idratata possibile.
Grazie ancora

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ottimo. Auguroni.


Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it