Dubbio sfinterotomia anale

Salve, anni fà sono stato operato per una ragade anale cronica, operazione fatta con scissione della ragade e sfinterotomia anale, a distanza di anni ho ancora problemi, ho l'ano sempre umido sembrano secrezioni ma non so se dipende dalla ragade non guarita oppure perdite dovute alla sfinterotomia anale, che esami dovrei fare?. Per vedere se le perdite di secrezione dipendono dalla sfinterotomia anale, con la manometria ano rettale, o ecografia anorettale si può stabilire che le perdite dipendono dalla sfinterotomia anale e si vede se la sfinterotomia e stata eseguita bene?. La mia paura sorge anche perchè quando ho fatto l'operazione per la ragade, siccome non c'era l'anestetista il giorno dell'operazione per fare l'anestesia lombare, mi fecero l'anestesia locale diretta all'ano, e durante l'operazione cominciai a sentire dolore e la pressione si alzò e mi dissero che avevano quasi finito e di resistere ancora un po per finire l'operazione però i dolori erano sempre più forti e la pressione continuava a salire, penso che poi l'operazione l'abbiano dovuta terminare in fretta oppure sospenderla perchè io dopo non ricorco più niente forse sono svenuto oppure mi abbiano addormentato con l'anestesia totale.
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,2k 296 5
Gentile Utente.
I suoi disturbi,probabilmente,sono legati alla presenza di esiti cicatriziali a livello anale, questi per un effetto a grondaia drenano le normali secrezioni rettoanali e possono essere responsabili di un ano umido.
La manometria e l'eco endoanale potranno essere di aiuto, non prima di aver escluso le cause più probabili.
Cordiali saluti.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Qualcuno può consigliarmi un bravo Proctologo dalle mie parti Provincia di Matera?
[#3]
dopo
Utente
Utente
Salve dott. D'Oriano, ad oggi soffro ancora di soling fecale, ma tutto questo può dipendere dalla sfinterotomia forse fatta male, e se dipende dalla sfinterotomia fatta male, c'è la possibilità di far tornare normale lo sfintere anale anche s'è uesto e stato tagliato? cordiali saluti.
[#4]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,2k 296 5
Tutto è possibile.
Per risponderle dovrei visitarla.
Uno sfintere interno "tagliato" non può ritornare normale.
Cordiali saluti.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Salve dott. , mà il soiling fecale cronico da molti anni, può essere cause in zona crurale inguinale di eritrasma o/e intertrigine, perchè soffro anche di questo in zona crurale inguinale (pieghe interno cosce) la parte è diventa più scura ed sono comparsi anche numerosi nei? Ho questo problema dipende da altro?
[#6]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,2k 296 5
No!
[#7]
dopo
Utente
Utente
Salve dott. , e una balanopostite cronica da anni può essere la causa zona crurale inguinale di eritrasma o/e intertrigine, perchè soffro anche di questo in zona crurale inguinale (pieghe interno cosce) la parte è diventa più scura ed sono comparsi anche numerosi nei?

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test