Utente
Salve, sono un ragazzo di 28 anni.
Domenica scorsa nel corso di un'evacuazione molto dolorosa ho notato una cospicua perdita di sangue, nel wc e sulla carta. Nei giorni successivi, oltre a un fastidio sia da seduto che eretto ho avuto difficoltà a defecare e la sensazione di evacuazione incompleta...e ogni qual volta andavo a defecare notavo feci piccole e in generale una quantità minima di feci.
Ieri mattina dopo diverse evacuazioni dolorosissime sono andato in PS per farmi visitare.
Il chirurgo dopo esplorazione rettale manuale ha escluso emorroidi e ha individuato in ragadi il problema. Mi ha quindi prescritto una terapia con Anonet liquido per i lavaggi intimi, Antrolin pomata e Fitostimoline pomata per 10 giorni.

La mia domanda e il mio dubbio che il chirurgo non mi ha chiarito è a prescindere dal dolore, il fatto che espella delle feci molto piccole e che in una giornata vada di corpo anche 4-5 volte è sempre legato alla ragade?
Non capisco perchè quando vado a defecare le mie feci sono così piccole..secondo voi è legato sempre a questo problema individuato dal medico o da altro?

Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Probabilmente si! La sintomatologia dolorosa alla defecazione influisce sul tono dello sfintere anale non permettendo una totale apertura dell'ano, questo potrebbe modificare le dimensioni delle scibale fecali ed anche la loro "parziale" evacuazione, determinando una defecazione frammentata(4/5 volte) nella giornata.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottor D'Oriano.

Secondo lei l'utilizzo di lassativi può essere d'aiuto in casi del genere?

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno,
a distanza di due mesi - dopo aver seguito per 14 giorni la terapia prescritta e che ho descritto nel primo messaggio che sembrava avesse risolto il problema - sono di nuovo alle prese con problemi di ragade. Avverto forte dolore all'evacuazione, e l'evacuazione è tipicamente frazionata in diversi tempi..con feci sempre molto piccole e di scarsa quantità. Dopo aver evacuato, avverto un fastidio sia in posizione eretta che da seduto.
In attesa di tornare dal chirurgo che mi visitò due mesi fa, il medico di famiglia mi ha consigliato di riprendere la terapia a base di antrolin e fitostimoline.

Volevo chiederVi gentilmente, se una ricaduta di questo tipo può essere dovuta ad una cronicizzazione della ragade, o se la prima terapia non ha completamente risolto il problema (l'ho seguita forse per troppo poco tempo, ma il chirurgo mi aveva detto 14 giorni)?

Grazie

[#4]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
14 giorni di terapia,per la guarigione di una ragade, possono essere pochi.
Avrebbe dovuto consultare o farsi visitare, prima di sospendere la terapia, dal colonproctologo che aveva eseguito la prescrizione.
Il ripresentarsi della sintomatologia potrebbe rappresentare la riapertura di una nuova fissurazione(ragade) e non una cronicizzazione della ragade.
Se lo desidera ci tenga informati.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#5] dopo  
Utente
Dottore sto proseguendo la terapia con antrolin e fitostimoline. Settimana prossima ho la visita dal proctologo.
In questi giorni non sto notando miglioramenti, quello che mi capita è di avere lo stimolo ad evacuare continuamente...nel giro di poche ore vado anche 6-7 volte...con dolore e a volte sanguinamento. E' normale per una ragade?

[#6]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
È solo uno "stimolo" oppure evacua realmente 6/7 volte?
La ragade è caratterizzata da una sintomatologia dolorosa.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#7] dopo  
Utente
evacuo realmente, con dolore e sforzo, solitamente piccole quantità di feci. Tipicamente mi capita la mattina, nel giro di un'ora evacuo anche 6-7 volte a distanza di 5-10 minuti.

[#8]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Attendiamo la visita proctologica.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#9] dopo  
Utente
Buonasera Dottore,
oggi ho sostenuto la visita proctologica. Premetto che negli ultimi giorni i sintomi si sono molto ridotti ormai. Il chirurgo mi ha visitato con esplorazione rettale e il suo referto recita "ragade anale posteriore. Non ipertono sfinteriale. Si consiglia antrolin pomata per 4 settimane e successivo controllo".
A suo parere è in via di guarigione ma non ancora guarita completamente, infatti durante la visita ho avvertito dolore.