Utente
Salve, scrivo per consigli su come procedere.
Mi fu diagnosticata la RCU poco più di sette anni fa. Da allora ho fatto colonscopie circa ogni 2 anni e mezzo. Soltanto la prima volta fu trovato un piccolo polipo benigno. Tutte le volte il tessuto appariva rovinato nel primo tratto 10-20 cm al max. All'inizio mi fu subito dato Topster e Deltacortene e mi curai per circa 5 anni e mezzo variando a seconda dei periodi la dose di Deltacortene. La malattia fu controllata abbastanza bene anche se a volte il Deltacortene mi dava qualche fastidio allo stomaco; ebbi anche un periodo di remissione di diversi mesi. Poi feci l'ultima colonscopia in un altro ospedale e un nuovo medico mi tolse il Deltacortene e mi diede Mesavencol in pillole, Clipper e Asalex come soluzioni rettali. Chiesi al mio vecchio medico che appoggiò in toto la nuova cura che seguo da quasi due anni. Tuttavia ho notato dei cambiamenti: il livello di risposta del mio intestino a questa cura sembra essere abbastanza più basso. Fasi di remissione non ne ho praticamernte più avute, il numero medio delle evacuazioni è sensibilmente aumentato da 1-2die a 4-5. In un paio di casi limite ho dovuto riassumere per qualche giorno il deltacortene perché arrivavo anche a 8 evacuazioni. Ma più di questo scrivo per un'evoluzione recente. Negli ultimi due mesi ho un dolore mai sentito prima. Io non ho mai avuto dolori per la RCU, so che molti ne hanno, ma io no anche perché mi è stato detto che la mia era una cosa minima talvolta limitata a 2-3cm. Adesso invece avverto dolore al fianco destro sottoforma di fitte accompagnato a volte da fastidio lombare. La cosa sicura è che le fitte si incrementano soprattutto se sto a letto disteso sul fianco sinistro e in tutte le altre posizioni che comportano un'allungamento del fianco destro. Sembrano inoltre incrementarsi anche in presenza di aria e di feci nell'intestino. Non so come spiegarmi questo cambiamento dopo anni, anche perché da quello che avevo capito il tratto irritato era situato nella parte centro-sinistra dell'addome. La prossima colonscopia l'avevo già prenotata da tempo ma sarà tra quasi un anno. Ovviamente ho pensato anche all'appendicite, ma dopo due mesi di fitte sporadiche non so se sia possibile. E' il caso che faccia subito qualcosa? Se sì, che cosa?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La terapia puo'essere modificata,I dolori possono avere origine in altra sede.Ne parli con il suo medico per eventuali accertamenti. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la celere risposta. Quindi anche Lei ritiene che sia improbabile si tratti di appendicite e molto più probabilmente di dolore da RCU? E' inutile dirLe che ciò che temo maggiormente è una evoluzione in cancro del colon. La ringrazio ancora.

Cordialmente.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
No, credo improbabile un' appedicite mentre penso i dolori possano dipendere da altro al di fuori del colon e quini non dalla colite. Il cancro in genere non si presenta con dolore. Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno, scrivo per dire che gli esami del sangue risultano nella norma e quindi escludono appendicite (valore un po' alto di EO=0,57, ma forse dovuto alla RCU). Sarei lieto di sapere gentilmente se le medicine rettali Asalex e Clipper possono lasciare delle piccole, molto piccole, tracce nere sulle feci, perché le ho trovate negli ultimi giorni mischiate al muco. Tre mesi fa ho fatto gli esami delle feci e tutto era nella norma. Mesi fa prendevo Ibidi integratore e a volte c'erano quelle tracce ma le collegavo appunto all'integratore, ma ora non lo prendo da almeno un mese.

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene.
No, non saprei.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it