Utente
Salve sono un ragazxo di 36 ann ,vi volevo spiegare un mio problema che mi persiste da due anni
La mia storia inizia quando andavo in bagno incominciavo ad intravedere tra le feci muco e un po di sangue rosso vivo,a tal punto che dopo una settimana feci una visita proctologica e mi consigliarono una colonscopia
Referto della colonscopia:esplorazione condotta fino al cieco,si accede all'ilelo distale la cui mucosa appare lievemente congesta ed ipermica
A liveolo del discendente,da 40 a 25 cm in uscita,la mucosa appare copngesta,ipermica con erosioni serpiginose e parzialmente ricoperta da fibrina
La mucosa degli altri tratti esplorati appare rosea e lucente con trama vascolare conservata
I tutti i tratti esplorati assenza di lesioni aggettanti,infiltranti o steneosanti il lume.
Referto biopsie:biopsia endescopica (sede multipla)
Cd)quattro frammenti inviati come colon discendente
il)due frammenti inviati come ileo
Diagnosi:il)2 minuti frammenti superficiali di mucosa tipo piccolo intestino sede di villi distorti,edema ,congestione ed infiltrato infiammatorio cronico della lamina propria
Cd)mucosa colonica sede di deplesezione e distorsione ghiandolare,edema,congestione ed infiltrato infiammatorio cronico attivo a carico della lamina propria
si osservano fenomeni di criptite focale ed occasionali microaccessi criptici.
Reperto morfologico di tipo infiammatorio cronico attivo,da valutare alla luce dei dati clinico laboratoristico poiche'nin esclude la lpssibilita'di una malattia cronica intestinale.
IL medico che sto in cura mi diagnostica una proctite idiopatica cronica.
Secondo il vostro parere dopo le cure che mi sto facendo di melasanzina e supposte ,e normale che questa malattia per un certo periodo di tempo scompare e poi all'improvviso ricompare?avendo continui alti e bassi?ed anche se la questione e'cronica non va in remissione?o stare sotto controllo basta e avanza per il futuro per evitare complicanze?grazie in anticipo della risposta cordiali saluti...

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Se la colonscopia risale a due anni, fa, un nuovo esame e nuove biopsie potrebbero essere dirimenti.
Si, è un decorso tipico.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore,un ultima cosa volevo chiederle,dal quadro generale che vi ho indicato dal referto della colonscopia,la situazione e'abbastanza lieve o mi dovrei preoccupare?la ringrazio in anticipo
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non mi sembra un quadro preoccupante. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it