Possibile lesione anale

Qualche giorno (4 giorni) fa ho defecato un "tappo di feci" di grandi dimensioni. Nell'atto, che è stato difficoltoso, non ho provato grande dolore ma nei giorni successivi ho notato un'incapacità nel contrarre l'ano. In particolare questo non si chiude come dovrebbe, il muscolo perineale e quello dietro l'ano mi fanno male e li sento affaticati. In più è comparsa una fossetta tra l'ano e l'inizio di quello che credo essere il muscolo che dovrebbe chiuderlo. Provando a controllarne lo stato allo specchio ho notato che rilassando la zona lo sfintere si dilata di molto (circa 3 cm di diametro). Ho anche difficoltà a trattenere le flatulenze. Devo preoccuparmi? È normale che a riprendere elasticità ci metta così tanto?

PS. percepisco anche del peso (una pressione) nella zona che sta tra l'ano e l'osso sacro, abbastanza fastidiosa.
[#1]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,1k 230 2
Gentile utente, la problematica nei prossimi giorni dovrebbe rientrare, ma se persiste la sintomatologia si faccia visitare da un proctologo.
Saluti

Dr. Sergio Sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza/

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la gentile e veloce risposta. Sono 4 giorni che ho questi sintomi, nel caso non passassero, tra quanto dovrei iniziare a "preoccuparmi"?
[#3]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,1k 230 2
Tra una settimana circa.
Saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora.
[#5]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,1k 230 2
Di nulla e auguri
[#6]
dopo
Utente
Utente
Scusi se le scrivo ancora, ma è normale che il peso che sento sull'ano si accentui durante il giorno a tal punto da provocare dolore? Sento come una massa che spinge sullo sfintere facendomi contrarre istintivamente i muscoli e quindi affaticandoli più di quanto non siano... In più sto avendo qualche difficoltà nella defecazione.
[#7]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,1k 230 2
Sarà proprio la persistenza della sintomatologia che riferisce a doverla indurre ad una visita proctologica che potrà escludere una possibile patologia benigna dell'ano, nulla di grave comunque.
Saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
Quindi per il momento questi sintomi non devono essere preoccupanti? Allora se persistessero fino al decimo giorno chiederò una visita proctologica. Grazie ancora.
[#9]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,1k 230 2
Di nulla e auguri.
[#10]
dopo
Utente
Utente
Ho notato un altro sintomo che personalmente mi preoccupa, Durante l'erezione si indurisce e si gonfia anche il perineo. Non l'avevo mai notato e temo sia una novità per così dire. È possibile che sia dovuto all'infiammazione dei muscoli perineali? Non mi è mai capitato prima di sentire l'erezione fino in quella zona e la cosa mi preoccupa...
[#11]
dopo
Utente
Utente
Tra l'altro non ho avuto erezioni mattutine negli ultimi giorni. Di solito mi capita di averle ogni mattino...
[#12]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,1k 230 2
Il nuovo problema che riferisce non è propriamente in relazione al suo disturbo iniziale.
Saluti
[#13]
dopo
Utente
Utente
Dopo una settimana la situazione è nettamente migliorata. Non noto la minima incontinenza ed è sparita la pesantezza perineale e il dolore. I muscoli sono ancora affaticati ma niente di che. Solo ho notato che la fossetta di cui ho parlato nel primo post è ancora presente (non sembra volersene andare) e l'ano è un po' gonfio, sembra che lo sfintere abbia un contorno, per così dire, gonfio e un po' arrossato. Tutto regolare?
[#14]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,1k 230 2
Tutto regolare.
Saluti
[#15]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille, mi è stato di conforto.
[#16]
Dr. Sergio Sforza Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,1k 230 2
Di nulla e auguri.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test