Utente 773XXX
dal 24 settembre durante la defecazione ho dolore e sangue sulla carta igienica ed ho avuto anche una trombosi emorroidaria attualmente persiste una pallina dura un pò dolente,il 30 sett. mi e stata diagnosticata una ragade anale grande.terapia con antrolin 2 volte da mettere con il dito,propast e alvonorm + arvenum 500 ,dopo una settimana nessun miglioramento ho interrotto alvonorm perche andavo in bagno 5/6 volte,mi e stato riproposto antrolin con introduzione del beccuccio dopo la defecazione.sono andata da un altro proctologo già precedentemente consultato per oltre un anno per prolasso occulto,trombosi emorroidaria,ampolla rettale piena dopo 2 ore dall' evacuazione e curato tutto cio con pergidal 1 bustina al di'ed applicazione di trofo 5 esternamente.premesso che le mie feci non sono dure e vado regolarmente 2 volte al mattino.mi e stato prescritto antrolin matt. e sera + cicatridina supposte 1 al di'+ propast + daflon 500,se non passa entro 30 giorni operazione,ho chiesto di prescrivermi la pomata alla nitroglicerina ma mi ha detto che sono solo palliativi e che l'intervento è l'unica cosa,i miei sintomi sono dolore durante la defecazione,sangue quando mi pulisco e bruciore e dolore che durano per tutta la mattina,tanto da stare a letto perchè sto meglio, nel pomeriggio si attenua il tutto e la sera sto bene,resta solo un indolenzimento,seduta non posso stare perchè quando mi alzo sento come uno strappo.vorrei sapere se questa cura può risolvere la ragade ed in quanto tempo,che indagini bisogna fare per essere certi di fare un intervento e che tipo di intervento,anche le emorroidi che sono interne di 1° grado?per completare il quadro il pergidal preso per 1 anno e mezzo ad agosto mi ha procurato una diarrea che è finita con la sua sospensione,visto che anche l'alvonorm mi irrita non posso prendere lassativi forse ho una colite? attualmente mangio pastina in brodo vegetale ,carni bianche,pesce,latte al mattino e come verdure carote bollite, patate lesse,zucchine bollite e bietole raramente,pane,tutto questo per non andare incontro a feci dure,bevo 2 litri di acqua e prendo fermenti lattici ibs active.Nonostante questo stanotte alle 3 mal di pancia e diarrea forse perche ho mangiato del formaggio? la colonscopia di un anno fa fino alla fessura spenica è negativa ha evidenziato un colon spastico.Ho 59 anni e sono in menopausa da 5.Gentili dottori potete rispondermi e consigliarmi? io sono confusa e non riesco a sopportare questi dolori,ho letto dai consulti di tanti che non hanno risolto il problema simile al mio,allora che devo fare? da chi farsi operare per essere certi che vada tutto bene?Confido in una vostra risposta.Saluti

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La ragade sintomatica che non risponde alla terapia medica o che risponde ma recidiva, guarisce bene con la terapia chirurgica che consiste nella sfinterotomia.Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it