x

x

sindrome da intestino corto

Salve dottore.Vi ho scritto tempo fa riguardo al mio problema: nel mese di gennaio sono stata ricanalizzata ,mi è stata tolta la stomia dopo l'intervento del luglio dell'anno scorso per una colectomia totale.Un mese fa ero arrivata ad avere a giorni sulle 7 scariche a giorni andavo sulle 13 massimo 14 scariche al giorno.Da circa un mese ho troppe scariche, arrivo ad andare in bagno più di 20 volte.Cosa può essere?Che posso fare?Stavo assumendo imodium e diosmectal ma mi è stato sospeso perché mi era gonfiata troppo la pancia e avevo dolori.Spero di avere presto una risposta.Grazie.
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Innanzi tutto deve dirci quale tipo di intervento é stato eseguito. In ogni caso é indispensabile che venga direttamente seguita nel centro dove é stata operata onde valutare se queste scariche hanno determinato una disidratazione o squilibri idro elettrolitici.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per la sua risposta dottore, io ho subito un intervento ci proctolectomia totale restaurativa mucosectomia anamastosi ileo-anale.Ho portato la sacca dal mese di luglio a gennaio di quest'anno poi sono stata ricanalizzata.Da allora i primi mesi sono andata sulle 15 volte e più poi man mano usando farmaci quali imodium fermenti lattici e diosmectal mi avevano portato a migliorare arrivando ad avere a giorni 7-8 scariche.Da un mese però sto avendo il problema di queste scariche che arrivano ad essere pure 25 e più.Mi stanno seguendo all'ospedale dove mi hanno operato,per quanto riguarda gli esami sono buoni gli elettroliti emocromo ecc sta tutto bene.Mi hanno dovuto sospendere imodium e diosmectal perché mi aveva causato forti dolori e meteorismo ma non ha diminuito le scariche.Che cosa può essere la causa?Siccome sono stata ricoverata nel reparto di gastroenteorologia appena arrivata mi hanno sospeso i farmaci imodium e diosmectal per giorni perché mi avevavno detto che non servono niente e al bagno vado comunque,io però il giorno che mi hanno ricoverata e i precedenti stavo andando 7-10 volte dopo qualche giorno di ricovero sono arrivata a 20 volte e più.L'interruzione della cura di farmaci può portare questo problema?O cosa può essere la causa di tutte queste scariche?
[#3]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Certamente la sospensione dei sintomatici è la causa dell'aumento delle scariche. Nel tempo si giungerà alla limitazione del numero di esse.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie ancora per la sua risposta dottore.Volevo chiederti che farmaci potrebbero aiutarmi?
[#5]
dopo
Utente
Utente
Un altra domanda dottore , sistemata la situazione quante saranno più o meno le volte che andrò in bagno?Con il tipo di intervento che mi è stato fatto.
[#6]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Non esiste una regola generale.
[#7]
dopo
Utente
Utente
Come farmaci c'è qualche farmaco che può aiutarmi?Grazie per la risposta dottore.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio