Utente
Buongiorno.
Da un po' di tempo soffro di meteorismo, o almeno credo, ho spesso la pancia gonfia e tesa, molta aria , Difficoltà ad evacuare e sensazione di non essermi liberata completamente. inoltre spesso difficoltà a digerire, cosa che non mi era mai capitata.
A seconda della giornata poi si presentano dolori vari sia in basso che in alto sia destra che a sinistra. Ultimamente però ho un dolore sul lato sinistro che parte dal basso ventre sino al primo pezzo della coscia. Per intenderci è abbastanza simile al dolore dell'ovulazione. Lo avverto principalmente quando cammino, proprio al poggiare della gamba, e ho iniziato ad avvertirlo dopo essere andata in bici. Ho pensato che potesse essere legato a qualche sforzo o movimento sbagliato, dato che non sono certo una professionista. Non essendomi passato dopo un paio di giorni però mi è venuto in mente che magari potesse essere collegato con gli altri sintomi che ho da un po' di tempo.
So che probabilmente risulta confusa come descrizione, e di sicuro mi sono anche dimenticata qualche sintomo… Ma se poteste dirmi , secondo Voi, cosa potrebbe essere questo dolore oppure come comportarmi in merito agli altri sintomi ve ne sarei grata.
Per ora non mi sto preoccupando troppo (stranamente vista la mia natura ANSIOSISSIMA e IPOCONDRIACA). Dovrei?
So che per determinare una diagnosi è necessaria una visita,spero di riuscire ad andare domani stesso dal mio medico , nel frattempo vi ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
i sintomi potrebbero far pensare ad una sindrome dell'intestini irritabile( IBS).
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille per la risposta,è proprio quello che mi ha detto la dottoressa, mi ha prescritto anche un'ecografia addominale e un integratore (Gentilac).
L'ultimo dubbio che ho è: ieri alla visita la dottoressa mi ha chiesto se avessi visto del muco , e io non avendoci mai fatto caso le ho detto di no. Oggi però prestando attenzione l'ho notato… È un problema? Sarebbe stato rilevante nella diagnosi? Oppure fa sempre parte della IBS ? Appena l'ho notato mi è immediatamente venuto il panico...
La ringrazio ancora.

[#3]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
La presenza di muco è una caratteristica dell'IBS
Dr. Roberto Rossi