Utente 241XXX
Gentilissimi professori rieccomi di nuovo per un consulto perchè pur nei limiti del web siete sempre precisi e molto cortesi.
Come da titolo da circa una settimana soffro di bruciore anale e calore che si propaga anche al pene durante la pipì(cerco di mangiare sano ma per lavoro sto sempre in macchina o seduto in ufficio)..Tempo fa mi è stata diagnosticata dal mio urologo una infiammazione alla prostata trattata con successo con integratori..
Qualcosa del genere mi venne anche due anni fa quando mi si infiammarono le emorroidi diagnosticate con una colonscopia e mi hanno spiegato che può esserci correlazione tra prostata ed emorroidi...
Purtroppo sono una persona molto ansiosa e siccome 2 anni fa come ho scritto nel precedente post mi hanno asportato un piccolo polipo (displasia grave, aden intramucoso, controllo 11 mesi fa con nuova colon negativa, nuovo controllo fra 3 anni) qualsiasi sintomo mi fa pensare a qualcosa di brutto..il mio medico mi ha detto di non preoccuparmi poichè non ho altri sintomi e mi ha prescritto mesalazina supposte e diosmina e poi un unguento)..
Ho cominciato anche una terapia psicologica che mi sta aiutando tanto ma purtroppo a volte vado subito nel panico..
Vi ringrazio come sempre di cuore...

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Bene!
Si tranquillizzi e segua i consigli di chi l'ha visitata.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 241XXX

Dottor D'Oriano la ringrazio di cuore per la sua celere risposta..
Buona giornata e grazie ancora...