Utente 437XXX
Salve, sono un ragazzo di 23 anni. Dal 2011 soffro di Intestino Irritabile. Da che ho memoria ogni tanto mi capitava che quando defecavo duro avevo del sangue quando mi pulivo o a strisciata nelle feci, ma capitava molto di rado 1 volta ogni 1/2 anni. Il dottore ha sempre imputato tutto a una ragade o ad un emorroide. Dal 2014 però ho iniziato ad avere anche del muco, spesso presente nelle mie feci da quell'anno però fino all'anno scorso non avevo mai trovato muco con tracce di sangue. L'anno scorso allora decisi di fare una visita proctologica con anoscopia. Dalla prima visita risultò che avevo feci dure e voluminose, un erosione superficiale delle mucosa nel canale anale faiclmente sanguinante al contatto e nient'altro di patologico. Alchè la proctologa mi diede una cura con mesalazina sia supposte sia pastiglie e da prendere fermenti lattici per 3 mesi dopo di che rieffettuare visita. Mi disse che valutava se fare la colonscopia alla seconda visita. Alla seconda visita (avevo regolarizzato perfettamente l'alvo, ho avuto poco muco e solo una volta muco con tracce di sangue) lei verificò che l'erosione era completamente guarita ma mi trovò delle Emorroidi interne di tipo 2 e che le feci ora erano normali. Mi disse che non era necessaria la colonscopia e di continuare però per tutta la vita a mangiare verdure verde cotta 300g al di e bere molta acqua. Io piu o meno mangio sempre questa verdura ma il muco spesso è presente. Inoltre in questi mesi ho avuto altri episodi di muco con tracce di sangue rosso vivo (o cosi parrebbe, sembrava pomodoro) e a volte una strisciata sempre rosso vivo. Da Luglio 2016 ad ora avrò avuto un 5 Episodi in tutto, dove tra l'altro già alla seconda defecazione non c'era piu presente sangue. Il muco invece è spesso presente. Ho una colonscopia prenotata il 22 Maggio poichè sono davvero STUFO di questo intestino e di questo ano con problemi, non è possibile che a 23 anni devo avere tutti questi problemi e non capisco perchè. Faccio molto sport, mangio sano, bevo tanto. Certo a volte sgarro ma niente di che. Secondo il mio curante (che ha prenotato la colon) non è nulla di che e che una volta fatta (convinta del fatto che non troveranno niente se non le emorroidi) devo resettare la mia vita e ricominciare da 0 senza fissarmi e impazzire per questo intestino. Il punto è che ho sempre problemini, che sia a volte il peso anale, a volte prurito, a volte (raramente) dopo la defecazione capita che mi devo ripulire poichè c'è una piccola quantità di sporco o di muco. Ripeto io sto bene, non perdo peso, non ho febbre, sono anche un donatore del sangue e ho gli esami a posto però nonostante questo i problemi sussistono. Secondo voi ho un tumore al colon o un polipo? Io sto davvero impazzendo non so piu cosa fare, ho paura che il 22 maggio sia troppo in la visto che ho avuto 2 episodi molto recenti, uno oggi di muco con sangue rosso vivo e strisciata, uno 2 settimane fa. Davvero sono furioso per questa condizione a 23 ANNI! ....

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)
CHIERI (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Non ha alcun tumore e neppure un polipo. Al più una congestione del plesso emorroidario oppure una ragade.
Dr. Roberto Rossi