Utente 446XXX
buongiorno gentilissimi dottori, vorrei chiedere un Vostro parere e informazioni circa una rettoscopia da eseguire a breve.
vorrei sapere se in un esame endoscopico di rettoscopia si riesce a vedere anche il sigma.
in attesa di una Vostra risposta porgo distinti saluti

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Con la rettoscopia si visualizza il retto, la rettosigmoidoscopia viene eseguita con uno strumento più lungo che permette di studiare anche il sigma.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 446XXX

g.mo dott. D'Oriano la ringrazio di avermi risposto, le chiedo un'altra cosa, nel caso il dottore che esegue la rettoscopia lo ritenesse possibile, sotto mia richiesta al momento della rettoscopia potrebbe arrivare un pò piu avanti oppure e necessario un altro tipo di preparazione? Per la retto mi è stato imposto di effettuare un clistere la sera prima ed un altro 2 ore prima della visita. basterebbe per arrivare al sigma o vi è bisogno di una preparazione più profonda come per la colon totale?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il rettoscopio è circa 14 cm è si arriva di solito alla giunzione retto-sigma.
Chi le ha chiesto la rettoscopia l' avrà fatto perché sospetta un problema rettale, altrimenti le avrebbe chiesto una rettosigmoidoscopia per la quale è sufficiente la preparazione che dovrà fare.
Di che cosa stiamo parlando?
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 446XXX

rettoragia occasionale senza dolori anali o modificazioni dell'alvo. il dottore chiede endoscopia rettale per verificare la presenza di emorroidi.

[#5] dopo  
Utente 446XXX

dottore ho effettuato la rettoscopia con il seguente referto:
rettosigmoidoscopia
all'ispezione anale nulla di patologico.
alla esplorazione digitale sfintere normotonico, mucosa soffice, il dito viene estratto pulito.
esame eseguito con videofibroscopio flessibile sino al sigma distale.
toilette intestinale ottima.
mucosa rosea, soffice, ben distensibile all'insufflazione gassosa con rete vascolare sottomucosa ben rappresentata. non si apprezzano patologie proliferative, ulcerative o stenosanti il lume. in retroversione, in ampolla rettale, nulla di patologico.
esame nei limiti della norma.
sp. pentacol supposte 1 alla sera x 10 gg.
il dottore riferisce di essersi trattato di una rettoragia occasionale.
volevo chiederle a lei poichè non ho avuto modo di colloquiare con il medico che ha eseguito l'esame:
esame fino al sigma distale: è stato visto anche tutto il sigma con questa definizione?

potrei restare sereno visto che in questi giorni non ho avuto alcun altra rettoragia, o dovre i eseguire la colonscopia totale visto l'assenza di possibili cause della rettoragia?
grazie

[#6]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
" Il dottore chiede endoscopia rettale per verificare la presenza di emorroidi."
Se lo scopo era di valutare un problema emorroidario l'esame eseguito è il meno indicato. Quello che adesso sappiamo è che il sangue non viene dal retto e dal sigma.
Ma chi le aveva chiesto la rettoscopia non voleva sapere questo, voleva una valutazione della situazione emorroidaria, questa può essere fatta solo con l 'anoproctoscopio rigido.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com