Utente 451XXX
gentili dottori, ringrazio anticipatamente per l'attenzione che vorrete dedicarmi .

Premetto che 20 anni fa ho subito emorroidectomia Mm e sfinterotomia lat sx.
Da circa quattro mesi accuso dolori in zona anale, perianale che si acuiscono dopo la minzione.
Ho avuto 2 volte una veramente piccola macchia di sangue sulla carta igienica.
Non ho dolori durante l'evacuazione, né durante la minzione solo dopo .
Vado di corpo regolarmente al mattino (2 volte) e qui cominciano i bruciori anali
che durano tutto il giorno. Fatico a stare seduta (mi siedo solo su apposito cuscino a ciambella) e dopo poco
tempo che sono seduta sento lo stimolo di urinare.
Anche stare sdraiata ho dei problemi . Devo trovare la posizione giusta e con un sonnifero mi addormento.
Ho effettuato la visita proctologica, con rettoscopia fino al sigma e la diagnosi è stata la seguente:
Piccole emorroidi in zona perianale, marische, dolore alla palpazione della cicatrice di pregressa
emorroidectomia. cura :Dilatan e crema.
Il proctologo dice che queste piccole emorroidi non possono darmi così fastidio .
Dopo un mese di cura i dolori sono sempre più forti e si aggravano pollacchiuria e disuria, torno
dal proctologo nuova diagnosi: sindrome del muscolo elevatore dell'ano cura: miorilassante lioresal.
Concludendo : dopo un mese di cura. dolori rimangono tali e quali.
mi piacerebbe conoscere i vostri commenti grazie

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
buongiorno, se i dolori persistono si faccia prescrivere una ecografia endo anale, a volte ci possono essere piccole raccolte ascessuali .
ci riaggiorniamo
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2] dopo  
Utente 451XXX

Grazie x la rapida risposta. La chiederò al mio medico curante o meglio al proctologo?

[#3]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
meglio al proctologo, a volte le fanno proprio loro.
saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica