Utente 898XXX
Ha seguito (prurito) esplorazione rettale ed anoscopia, si reperta piccola fistola anale extrasfinterica con orofizio esterno ore 7 - consiglio pomata all'ossido di zinco ed eventuale exerersi del tramite fistoloso.
Domanda 1. se dopo estate questa piccola operazione dovesse accavallarsi con una radioterapia ( per rialzo psa dopo prostatectomia) cosa
fare per prima (io ho pensato exeresi visto che proctologo dice che e semplice senza setone e senza recidiva)?

Domanda 2. Nella zona dove vivo esiste una UCP ed un ospedale grande (ravenna) come faccio a sapere dove ne fanno di piu di fistole non complesse in altre parole voi la fareste in una UCP a prescindere?

Domanda 3. Se mi operassi a milano nel rientrare in Romagna potrei avere problemi con le medicazioni o visto la semplicita della fistola potrebbe bastare la consorte o il mio medico di famiglia?

Domanda 4. Ci sono speranze che dopo intervento il prurito (che di solito va via dopo sciaquato) e la stitichezza possano migliorare?

Grazie ...anche se probabilmente ho impiegato piu tempo io a scrivere di quello che magari impiegherete voi a toglierla.Buon Lavoro

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Le rispondo punto per punto

1 se possibile farei prima l'intervento
2 e' un intervento eseguito correttamente in ogni reparto di chirurgia
3 nessun problema
4 il prurito si, la stipsi, dipende
Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it