x

x

Ascesso perianale trattato con ceftriaxone

Corso della malattia:
1) Ingrossamento dell'area coggigea con dolore moderato
2) Ulteriore ingrossamento dell'area con calore e dolore severo
3) Diagnosi al pronto soccorso: Ascesso perianale (Il medico del pronto soccorso consiglia iniezioni intramuscolo di Ceftriaxone e antinfiammatori FANS)
4) Dolore severo per quattro giorni
5) Conseguente fuoriuscita di Pus a due fori sull'ascesso (semiduro)
6) leggero sollievo del dolore
7) dolore alla gamba destra

Le mie richieste sono le seguenti:

-perché il dolore continua ad essere moderato?
-è possibile un infezione secondaria ad altre parti del corpo vicine all'ano?
-il Pus può continuare ad essere fatto uscire in casa? ovvero senza l'intervento di un medico
-stare seduti può peggiorare le condizioni?


P.S: dolore insopportabile e sbalzi d'umore frequenti
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 631 347
Se la sede e' coccigea l'ascesso potrebbe essere una cisti pilonidale e non perianale. In ogni caso e' indicata una visita chirurgica per eventale drenaggio completo e programmare una terapia chirurgica definitiva. Prego.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test