Utente 383XXX
Buongiorno a tutti e grazie in anticipo per l'attenzione

Avevo già scritto per un lieve prolasso mucoso-emorroidario.
Due diversi specialisti mi hanno consigliato di effettuare una legatura elastica. Uno dei due medici che mi ha visitato mi ha spiegato che questa operazione richiede 3 sedute a distanza di uno/due mesi l'una dall'altra. L'altro mi ha invece detto che farebbe tutto in un'unica seduta.
Quali sono le differenze tra questi due approcci? Mi sembra di aver capito che generalmente si usa fare più sedute. Qual è il motivo? ci sono dei rischi nel fare un'unica seduta?
Mi è stato anche detto da uno dei due medici che intervenire sul prolasso (sia con la legatura che con altri interventi) non è comunque risolutivo in modo definitivo e che è estremamente probabile che tra 10/15 anni il problema si ripresenterà e si dovrà intervenire nuovamente. E' così? Non ci sono soluzioni definitive?
Ringrazio di nuovo
Cordiali salutii

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non esiste differenza.
Il secondo pensa che il tutto è risolvibile in una sola seduta.
Si! è possibile molto dipende dalla sua predisposizione e dallo stile di vita futura.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 383XXX

Grazie per la risposta
Da quel che ho capito il primo medico pensa che sia risolvibile in una sola seduta perché applicherebbe tre elastici in una sola volta, il secondo invece un elastico ogni seduta per un totale di tre sedute perché ritiene rischioso applicarne più di uno in una sola seduta. (Ho letto la stessa cosa anche in un articolo su questo sito)
Quindi secondo lei non c'è nessun problema nell'applicare tre elastici in una sola seduta?

Grazie di nuovo
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dipende dall' entità del tessuto rettale prolassato.
Probabilmente non è eccessivo.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com