Utente 466XXX
Buongiorno,
mio padre, 82 anni e affetto da diabete di tipo 2, circa un mese fa è stato ricoverato
in ospedale in seguto ad anemia e feci nere;
al momento del ricovero l'emoglobina era a 7,8, gli sono state fatte 4 sacche di sangue;
in ospedale ha effettuato una gastroscopia, che è risultata negativa, a parte un po' di gastrite
e due colonscopie, l'ultima con polipectomia. Ha fatto anche 2 Tac con e senza mezzo di contrasto
risultate entrambe negative.
I referti delle colonscopie eseguite sono i seguenti:

PRIMA COLONSCOPIA

L'ispezione della regione perineale ed anale non evidenzia la presenza di lesioni a carico di tali regioni.
L'esplorazione anale conferma l'assenza di lesioni ed un tono sfinteriale noemale.
Si espolra tutto il colon fino al cieco in condizioni di scadente toilette intestinale che ostacola a tratti
l'adeguata visualizzazione del viscere. Si evidenzia la valvola ileo-ciecale.
Si evidenizano formazioni diverticolari multiple di ampio colletto a carico del colon sinistro associate ad
ipertrofia delle pliche del colon. Nel colon ascendente prossimale, si evidenzia lesione mucosa piatta, tipo
leterally spread tumor (LST) di tipo granulare di ca 15-18 mm. Nient'altro da segnalare nei restanti tratti
anatomici esplorati.

CONCLUSIONI:
Diverticolosi del colon sinistro. Micropolipo del colon ascendente. LST del colon ascendente da asportare
in seduta dedicata.

SECONDA COLNSCOPIA CON POLIPECTOMIA

Esame condotto sino alla valvola ileo ciecale, circa 10 cm sopra, presenza di polipo piatto di aspetto
pluribolato che previo ponfo con adrenalina 1/10 si asporta con ansa diatermica per esame istologico.
Presenza di grossolani diverticoli del sigma discendente.
Se esame istologico negativo, nuovo controllo entro 6 mesi/ 1 anno; se istologico positivo percorso chirurgico.
Negli ultimi esami del sangue risultano leggermente alterati i seguenti valori:
VALORI DI RIFERIMENTO
Globuli Rossi 3.54 4.20 - 5.90
Emoglobina 10.9 13.2 - 17.3
Ematorcito 32.3 39.0 - 50.0

C'è più probabilità che il polipo asportato sia benigno o maligno?
Grazie.

Cordiali Saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non è possibile rispondere. Solo l'esame istologico chiarirà la natura della lesione.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it