Utente 469XXX
Salve, sono un ragazzo di 20 anni che attualmente si trova all'estero. Nel periodo di Agosto pulendomi ho notato una perdita di sangue dalla zona rettale. L'episodio si è ripetuto 2-3 volte e in seguito mi sono accorto della comparsa di un "ciccetto" indolore nella zona perianale. Non
essendomi più uscito sangue non ho dato peso alla cosa e attualmente mi sono accorto che si è ingrandito ( 1.5 cm massimo) rimanendo però sempre indolore. Non avendo un dottore qui all'estero, mi sono rivolto in farmacia e mi hanno consigliato di prendere una compressa di Diosmina due volte al giorno più una crema per le emorroidi contente idro-cortisone in quanto dalla descrizione data mi è stata "diagnosticata" un'emorroide esterna.
Non ho avuto nessun tipo di miglioramento e la cosa sta iniziando a preoccuparmi. Non mi crea nessun fastidio o dolore e spingendola delicatamente verso l'interno rientra nell'ano ma subito dopo riesce. Ultima precisazione: negli ultimi due mesi ho cambiato drasticamente alimentazione mangiando più volte a settimana fritto, assumendo alcool due o tre volte a settimana e condimenti molto speziati. Detto ciò, dal momento che mi è quasi impossibile poter farmi visitare da un dottore non prima da un altro mese e mezzo, è possibile che possiate consigliarmi cosa poter fare? Ringrazio fortemente per l'attenzione

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Senza una visita è impossibile far diagnosi. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it