Utente 481XXX
Buongiorno 2 giorni fa mi sono sottoposta ad una rimozione di una marisca anale in quanto su questa marisca in posizione anteriore mi si era formata una ragade, togliendo quella avrei risolto anche il problema ragade. L intervento doveva essere breve e comunque non troppo invasivo. Invece è durato mezz ora e la marisca era grande di conseguenza ho punti che vanno da poco dentro l ano quasi fino alla vagina. Devo dire che come dolore ho sofferto molto il giorno Dell operazione per il resto ho dolore ma nella norma... Sopportabile intendo... Il grosso problema che mi affligge però è che faccio fatica ad andare in bagno non per il dolore ma perché l ano è molto contratto. Ho contattato il chirurgo e secondo lui è impossibile che io abbia una stenosi.... Lui crede che sia principalmente la mia paura e uno spasmo dello sfintere che dice essere normale dopo un trattamento chirurgico.... Mi ha consigliato pomata antrolin mattina e sera. Con la pomata devo dire che la situazione è poco migliorata perché anche se vado molto morbida per via dell alimentazione liquida e per le fibre che assumo devo sforzarmi come se fossi stitica. Io chiedo ma è normale tutto questo? Premetto che prima Dell intervento io non avevo nessun tipo di contrattura perché ho fatto un anoscopia e il medico mi ha detto che non c era è che addirittura se io mi fossi sottoposta a sfinterotomia laterale mi avrebbe causato un danno. Una rimozione di marisca può provocare stenosi? Oppure è una situazione momentanea dovuta ai punti e che andrà a migliorare? Se sono decisamente preoccupata. Grazie in anticipo

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Anche se a distanza, quello che le è stato riferito e condivisibile.
La "contrattura" è spiegata dalla presenza della ferita e non è una stenosi.
Una stenosi può verificarsi per una cicatrizzazione anomala , ma è troppo presto per poter pensare a questa complicanza.
Si tranquillizzi.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 481XXX

La ringrazio per la risposta dott. Pensa che con il tempo andrà a migliorare oppure dovrò fare uso di dilatatori.... Ma una semplice operazione come è la marisca anale è normale che crei questa situazione? Grazie ancora

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si tranquillizzi, la sua situazione è transitoria e rientra nel normale post operatorio dopo escissione di una marisca.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com