Utente 359XXX
Buonasera, circa 6 mesi fa ho avuto una trombosi emorroidaria. Sono stato visitato. Le emorroidi non presentano problemi ne ho mai avuto problemi di evacuazione ma è residuata una marisca. A distanza di mesi, ho ancora fastidio a stare seduto dopo un po’ di tempo. È come se, malgrado il trombo sia riassorbito, questa marisca tenda a infiammarsi facilmente (non so se è il termine adatto). Volevo chiedere se una marisca da questo genere di fastidi e se 6 mesi sono considerati un tempo accettabile e, anzi, se bisogna rassegnarsi a convivere con questo fastidio a volte più a volte un po’ meno sopportabile o se a distanza di molto tempo tende a risolversi, almeno nei suoi aspetti fastidiosi o si possono usare accorgimenti per abbreviare i tempi. Grazie.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Questo è uno dei motivi per i quali si rende necessaria la rimozione della marisca con il vaso venoso sottostante "malato".
Utile una rivalutazione per scelte alternative.
Prego.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 359XXX

La ringrazio molto per la celere risposta. Buon lavoro.