Utente 492XXX
egregi, dopo un intervento di bonifica analae per condimolatosi, evento disumano da un punto di vista di decorso e organizzativo, mi trovo con quetsa enorme palla dove è stata appunto fatta la bonifica? in attesa che il chirurgo mi dia una concreta ( speriamo) risposta, vi chiedo se puà essere che si sia formata una marisca? e quindi unica soluzione sarebbe un secondo intervento? grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Formata no! Ma "gonfiata"si!
Sicuramente era già presente ed è andata incontro ad un notevole congestinamento.
Probabilmente si è verificato un edema perianale.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 492XXX

Egregio, le dico quando successo, dopo l'infausto " seplice intervento" x rimuovere un condiloma anale, nonostnate dolori lancinanti ( curati con aumento gocce di contramal); febbricola) ( a detta dal kirurgo normale), e garze sempre sporche di sangue ( a detta del kirurgo normale); poi si è formata questa famosa enorme marisca prurolenta. 6 giorni fa di notte sono stato portato d'urgena con anbulanza all a ospedale quasi morto per grave rettoraggia, ( emoglobina scesa aa 7) e ricoverato per 6 giorni. rettoraggia fermata con tranex, ma ancora dolori forti nella zona operata, inoltre sempre febbre nonostante agumentin, infine dalla ferita fuoriesce serio verdino, tipo le poche feci che espello con olio di parafina. Ora le chiedo è normale tutto ciò? i medici dicono di aspettare che si risolve tutto. domani mi guarda il primo medico che mi ha operato 2 settimane fa in una clinica.
sono due settimane dottore che sopporto le pene dell inferno, e mi mordo le mani per avere accettato consiglio del procotologo di rimuovere il condiloma.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
"Ora le chiedo è normale tutto ciò?

Non direi!
Si sono verificate delle complicanze non frequenti.
Risolverà.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 492XXX

Gentile dottore d'Oriano è arrivato il risultato della biopsia del condiloma asportatomi: positivo perHPV dna a basso rischio con positività episomale( precipitato globulare nelle cellule più superficiali con alto numero di copie virali e alta infettività). Negativa la reazione per HPV dna alto rischio.


Un suo gentile parere? Inoltre le chiedo da chi dovro essere seguito? un infettivologo ? un proctologo? sto leggendo cose terribili come cancro all ano per chi soffre di condilomatosi anale.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Per i condilomi in questa sede è il Proctologo lo specialista di riferimento.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente 492XXX

dottore, a distanza di 3 settimane dal maledetto intervento mi ritrovo ancora con sta marisca che non sembra volere riassorbirsi, cosa ne pensa? inoltre continuo ad avere febbre pomeridiana serale 37-3-37-5, nonostante 1 settimana di antibiotico. sono veramente studo 3 settimane di inferno x togliere un condiloma quando il chirurgo mi disse che era una cosa da niente!

[#7]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non essendo a conoscenza della sua situazione anale precedente al "maledetto" intervento ed attuale, non posso esprimere nessun parere.
Dovrei visitarla per poterle dire che cosa è veramente successo e che cosa fare.
Urge un controllo.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#8] dopo  
Utente 492XXX

salve dottore, essendo Lei tanto gentile e paziente , la disturbo nuovamente, a un mese dall intervento mi ritrovo con febbre sempre tra 36.8 e 37, per cui il dottore di base ha deciso di mandarmi da un infettivologo. per quanto riguarda la ferita sembra stia migliorando, ma quando metto col dito la crema sento come dei piccolissimi buchetti sulla mucosa,probabilmente derivanti dall intervento?. quanto ci mette la mucosa a tornare ntegra? Mi sono fatto vedere da un altro proctologo il quale ha risconrato la piccola marisca ulcerata a cui mi ha dato cremina ozonia 15, ma mi ha detto che quasi sicuramente non scomparirà più! inoltre mi ha detto ke quasi sicuramente andro incontro a recidive, e quindi fare continui controlli x tutta la vita. nel caso di recidive dovrò rivivere tutto questo, o nel caso li troviamo molto piccoli sti maledetti condilomi non esistono altri modi per rimuoverli? e sta altrettanto maledetta arisca ulcerata come si fa a rimuoverla?

[#9]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Le ripeto, per poter rispondere alle sue domande dovrei visitarla!
I condilomi residui possono essere rimossi senza eseguire incisioni.
Ma solo visitandola sarà possibile dirle cosa fare anche per la "marisca ulcerata"
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com