Utente 494XXX
Salve ho 35 anni e da almeno 10 soffro di emorroidi con qualche sporadico episodio di sangue sulla carta igienica..da ottobre scorso ho avuto un peggioramento dei sintomi , con sanguinamenti rosso vivo un po più abbondanti e più frequenti..da marzo ho iniziato a prendere dei provvedimenti..visita procologica ha evidenziato due emorroidi di II/III grado..il medico mi ha rassicurato sul fatto che il sanguinamento derivasse da quelle e mi ha suggerito diusare pomata a base di ippocastano ed arvenum 500 6 cp al giorno per 1 settimana , 4 cp /die per alre 2 settimane e 3 cp per 2 mesi(terapia di mantenimento)..in più dieta ricca di frutta e verdura ed attivita fisica..dimenticavo..bere 2 lt di acqua al giorno ..i sanguimìnamenti si sono ridotti 10 episodi a marzo.. 6-7 ad aprile solo 1 A MAGGIO in 3 settimane..spesso voi parlate di controllo ella patologia emorroidaria con stile di vita e terapia medica..posso considerare questi progressi come un miglioramento e quindi un "controllo" significativo della sintomatologia emorrodaria? grazie

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Si ma il risultato non mi sembra soddisfacente e considererei una terapia chirurgica. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 494XXX

Intanto Grazie per la risposta..io credevo che passare dal sanguinamento un giorno si ed uno no, ad una goccia di sangue dopo 21 gg fosse un risultato incoraggiante..ho fatto molti sacrifici e ammetto..la sua risposta mi preoccupa un po..il proctologo che mi ha visitato mi aveva detto che qualora il sanguinamento fosse proseguito con la stessa frequenza avremmo considerato la possibilità di una legatura elastica..ma il suo collega mi diceva di attendere ancora qualche mese prima di tirare le.somme..e non ha palrato di interventi chirurgici nel breve termine..

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Certo, condivido.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it