Utente 512XXX
Salve sono una ragazza di 34 anni...sono un po' di mesi che soffro di dolori al ventre con annessi dolori al retto durante la defecazione....ad Agosto in seguito ad un controllo ginecologico in quanto il ciclo per un po di mesi o anticipava o ritardava,mi e' stato riscontrato un mioma sull ovaio sinistro di 66x45 mm...la ginecologa mi consiglio' di non fare sforzi..avere rapporti delicati..di assumere fibre in quanto tale mioma era posizionato in maniera tale da comprimere sul retto...quindi per lei questi dolori erano tutti legati a tale mioma...ho fatto una visita chirurgica per escludere emorroidi e ragadi...e dalla visita e' risultato solo che ho un alvo stitico...i dolori sono pero' continuati...sia i crampi fortissimi al basso ventre...a volte mi veniva difficile addirittura muovere le gambe o vestirmi perche' comprimendo la pancia i dolori peggioravano...avevo sempre sensazione di avere aria nella pancia e spesso facendo l aria avvertivo un fastido all ano come se ci fossero degli spilli....ad ottobre ho rifatto una visita ginecologica di controllo presso un centro specializzato in quanto per la moa ginecologa poteva anche trattarsi di endometriosi ma loro lo hanno escluso.. il mioma si e' ridotto...non contenta vado dal mio medico di famiglia il quale dopo avermi visitata e aver constatato che toccandomi il ventre avevo dolore ed ero piena di aria mi dice che sicuro soffro di colon irritabile...mi ha dato una cura da fare per almeno 2 mesi cn delle fibre...dei fermenti lattici ed un integratore che si chiama rilase...e sembrerebbe andare meglio...l'unica cosa e' che a volte quando provo ad andare al bagno se spingo avverto un po di dolore.....voi cosa ne pensate?da cosa potrebbe dipendere tale dolore?cordiali saluti e grazie anticipatamente per le vostre risposte

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Puo essere intestino irritabile. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 512XXX

Grazie mille....quindi anche il fastidio durante la defecazione puo' essere dovuto a cio'?grazie ancora

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si,puo'.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it