Utente
Salve, scrivo qui perche vorrei un consiglio o meglio un parere da voi spcialisti come il dottor Quatraro oppure il Dottor Cosentino.

Allora E iniziato tutto da dicembre 2018 con un piccolo fastidio alla gola e gonfiore addominale nella parte destra, andando dal mio medico di famiglia mi aveva subito prescritto un ecografia addominale in toto dove risulta meteorismo e basta.

Il mio medico di famiglia mi precrive il RIOPAN e dopo una settimana tutto torno come prima E FACENDOMI FARE UNA CARRELATA DI ANALISI DOVE NON E RISULTATO NULLA IN MERITO..

Dopo qualche settimana e tornato questo reflusso e gonfiore e il mio medico di famiglia mi dice di farmi una visita gastroenterologa dove lo stesso specialista mi ha riscontrato colon irritabile o colite spastica e in MRGE dandomi questa cura.
PANTORC 2 VOLTE AL DI PER 3 SETTIMANE E POI UNA AL MATTINO PER UN MESE
DEBRIDAT 2 VOLTE AL DI PER UN MESE
E PYLORIAL 2 VOLTA AL DI PER UN MESE.
VISTO CHE FACENDO QUESTA CURA NON NOTO NESSUNA MIGLIORIA, MA SOLTANTO CHE IL GONFIORE E MOLTO MENO, IL GASTROENTEROLOGO MI AGGIUNGE IL PERIDON SEMPRE DUE VOLTE AL GIORNO PER UN MESE E NON NOTO NESSUNA DIFFERENZA .

IL GASTROENTERELOGO DICE DI CONTINUARE A PRENDERE PANTORC DA 40 PER UN ALTRO MESE E CHE LA MIA SITUAZIONE E UNA COMPONENTE ANSIOGENA, VISTO CHE NON ACCUSO NESSUN TIPO DI DOLORE ALLO STOMACO ,NESSUN TIPO DI BRUCIORE ALLO STOMACO MA SOLTANTO QUESTO FASTIDIO IN GOLA.
SONO TRE MESI CHE PRENDO PANTORC LA MATTINA QUANDO MI ALZO MA PURTROPPO DOPO LE 11 DI OGNI MATTINA INIZIA AD AVERE QUESTA FASTIDIO IN GOLA ALLA DEGLUTIZIONE E GONFIORE ALLA PARTE DESTRA DELL'ADDOME E DELLE FITTE ADDOMINALI CHE NON MI PORTANO DIARREA MA FECI MOLTO MOLLI.
FACENDO UNA VISITA ORL PRIVATAMENTE E UNA LARINGOSCOPIA MI TROVA DEGLI EDEMI DA REFLUSSO, MA IN GOLA E TUTTO NORMALE

AGGIUGNO CHE DA UN MESE A QUESTA PARTE E CALATO IL MIO DEDIDERIO DI MANGIARE , CIO NON SENTO PIU LO STIMOLO DELLA FAME , CHE PERO NON ELIMINA IL FATTO CHE MANGIO COMUNQUE SIA A PRANZO CHE A CENA NORMALE MA SENZA IL DESIDERIO DI MANGIARE ,CHE PERO BASTA CHE INIZIO A MANGIARE QUALCOSA CHE POI NON TROVO SAZIETA', NON HO PERSO ALCUN CHILO.

SICCOME ORMAI SONO TROPPO PREOCCUPATO PERCHE' VEDO CHE DA TRE MESI QUESTO REFLUSSO NON VA VIA , LA MATTINA MI ALZO PERFETTO MA DOPO LE UNDICI INZIIA IL REFLUSSO E DOPO CHE MANGIO A PRANZO TORNA QUESTO REFLUSSO CON UN NODO IN GOLA E FASTIDIO ALLA DEGLUTIZIONE COME SE AVESSI QUALCOSA IN GOLA, ED I N PIU QUESTO CALAR DEL DESIDERIO DI MANGAIRE MI FA PREOCCUPARE TANTISSIMO A QUALCOSA DI BRUTTO.

QUESTO CALAR DEL MIO DESIDERIO DI MANGIARE LO ACCUSO DA UN MESE.

VORREI AGGIUNGERE CHE LA NOTTE NON HO ALCUN FASTIDIO E DORMO TRANQUILLAMENTE, E SONO ALLERGICO AD
ISTAMINA +++++
CIPRESSO+++++
OLIVO++++++
PESCHE+++++
ARACHIDI+++++.

iL MIO MEDICO DI FAMIGLIA PENSA AD UN HELICOBATER PYLORI.....

QUALCUNO DI VOI MI POTREBBE AIUTARE A DIRMI QUALCOSA IN PIU?

GRAZIE PER LA VOSTRA COLLABORAZIONE E DEL FANTASTICO AIUTO CHEDATE ALLA GENTE QUI SOPRA.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) faccia un dosaggio gastrinemia per vedere se il pantoprazolo su di lei agisce

2) dopo 3 settimane dal termine del pantoprazolo faccia un Urea Breath Test per ricerca Helicobacter P.

Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia