Utente 402XXX
Buonasera,
Vorrei chiedere un parere in merito a un problema che mi affligge da parecchio tempo.
Premetto che ho effettuato un intervento di varicocele sul lato sx 7 anni fa e ora mi ritrovo ad avere dolori sulla parte destra.
I dolori che mi affliggono sono sulla parte destra del pube, l inguine alto e testicolo destro.
Novembre scorso ho effettuato una visita urologica con ecografia testicolare e non è risultato niente. con la palpazione all interno coscia il dottore mi ha detto che si tratta di pubalgia e mi ha dato un antinfiammatorio.
I dolori sono scomparsi però una volta al mese si ripresentano allo stesso modo.
Un mese fa ho avuto un forte dolore al testicolo, pertanto mi sono precipitato al pronto soccorso, dove mi hanno rifatto l ecografia ed era tutto ok. Mi hanno dimesso dicendo che probabilmente avevo avuto una parziale torsione del testicolo e che si era messo a posto da solo.
Ora mi ritrovo con gli stessi dolori e questa volta non ho potuto prendere antinfiammatori per problemi di stomaco e reflusso, in pratica sono 5 giorni che ho questi dolori che avolte si attenuano e a volte si accentuano. Per di più sto anche iniziando ad avere sintomi sulla parte scrotale di irritazione.
Sinceramente ho il timore che ciò che mi è capitato un mese fa possa avermi creato qualche problema.
Ringrazio anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Ovviamente, a distanza e nell'impossibilità di una indispensabile valutazione diretta non è possibile esprimere alcun tipo di giudizio. le raccomandiamo pertanto di sottoporsi appena possibile alla rivalutazione da parte del suo urologo di riferimento.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 402XXX

La ringrazio per la risposta.
Ho effettuato la visita urologica e mi hanno diagnosticati l epididimite. Mi ha assicurato che non è grave, mi ha prescritto una cura di medicinali specifici da prendere.
Tuttavia vorrei chiederle da cosa è causato questo disturbo e se è potenzialmente trasmissibile alla mia partner.
La ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Non parrebbe proprio trattarsi di qualcosa a causa infettiva o trasmissibile, ma ad un episodio di sub-torsione del funicolo spermatico, con risoluzione spontanea, ma persistenza di fastidi per qualche tempo, come molto spesso accade.
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing