Utente 509XXX
Salve dottori, soffro da qualche anno di emorroidi interne di secondo grado
Circa 5 anni fa ho eseguito diverse legature elastiche, per emorroidi che uscivano al momento della defecazione (con un po’ di sangue sulla carta igienica)
Attualmente, ho bruciore e mi si gonfia l’interno ano dopo essere andato in bagno senza riscontrare sangue , martedì sono stato ad una visita di controllo che mi ha riscontrato emorroidi congeste :
La cura è stata di: fleb up 1000 bustine (3 volte al giorno per poi successivamente a scalare) Tegens capsule , EMORTROFINE pomata e topster supposte 1 alla sera
Visita di controllo da effettuare tra un mese
Soffrendo di colon irritabile, non prendendo integratori (di qualunque genere, faccio palestra e calcio ma non posso prendere integratori neanche in questo caso) sennò mi si gonfia la pancia e mi viene mal di stomaco, purtroppo la cura di pastiglie e bustine mi peggiora i sintomi ( provato già in passato Daflon, fleboral plus, triade h, proctolyn bustine)
Essendo anche molto sotto stress, apparentemente senza motivi validi, Come posso fare per riuscire a stare un po’ meglio ?
Grazie dottori

[#1]  
Dr. Carlo Maria Zampori

20% attività
16% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,essendo da anni portatore di emorroidi,avendo già affrontato l'intervento di legatura elastica ed essendo sintomatico penso sia arrivato il momento di risolvere il problema con una buona e accurata rivalutazione per programmare l'intervento piu' idoneo


cordialmente
Dott. Carlo Zampori
Dr. Carlo Maria Zampori

[#2]  
Dr. Antonio Tori

24% attività
16% attualità
8% socialità
BUSTO ARSIZIO (VA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Concordo perfettamente col collega.
La legatura elastica è un metodo non idoneo che risulta positivo solo in casi particolari in cui è presente un solo gavocciolo ben "peduncolizzato". Cosa che in 40 anni di carriera proctologica mi è capitato di riscontrare in un numero veramente eseguo di situazione.
L'attività di palestra sopratutto con esercizi di spinta addominale sono purtroppo una situazione molto negativa per una persona affetta da malattia emorroidaria.
saluti
A.Tori
Dr. Antonio tori

[#3]  
Dr. Carlo Maria Zampori

20% attività
16% attualità
0% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2016
Il collega e' stato esaustivo
dott. Carlo Zampori
Dr. Carlo Maria Zampori

[#4] dopo  
Utente 509XXX

Grazie dottori per le vostre risposte
Volevo aggiornarvi su un farmaco: soffrendo di colon irritabile la mia Gastroenterologa, per curare la stipsi e stare meglio di conseguenza in attesa della visita proctologica che ho il 16 aprile, mi ha scritto cicli limitati di Levopraid 1 capsule 30 minuti prima dei pasti , essendo intollerante al lattosio, le capsule lo contengono, mentre le gocce no, vanno bene ugualmente l’assunzione delle gocce per curare ?
Grazie

[#5]  
Dr. Antonio Tori

24% attività
16% attualità
8% socialità
BUSTO ARSIZIO (VA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Certamente!
Dr. Antonio tori

[#6] dopo  
Utente 509XXX

Grazie mille dottore per la sua risposta
Nel foglio rilasciato c’era scritto 1 capsule 30 minuti prima dei pasti, nelle gocce invece mi hanno consigliato 15 gocce prima dei pasti, volendo cominciare piano piano, potrebbero andare bene 4 gocce prima di pranzo e 3 prima di cena per 2 settimane, per poi stoppare 1-2 settimane, o non avrebbero effetto ?

[#7]  
Dr. Antonio Tori

24% attività
16% attualità
8% socialità
BUSTO ARSIZIO (VA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
No! La terapia va assunta secondo dei criteri di efficacia quindi 15 gocce!
Dr. Antonio tori

[#8] dopo  
Utente 509XXX

Grazie dottore per la vostra risposta
Le volevo chiedere un informazione riguardo una possibile ed eventuale operazione diversa dalle legature elastiche per le emorroidi:
In effetti nei successivi giorni dopo aver effettuato palestra, sento un po’ più di bruciore rispetto a quando sono a riposo , dopo un eventuale operazione, potrei riprendere l’attività fisica in palestra senza problemi ?

[#9]  
Dr. Antonio Tori

24% attività
16% attualità
8% socialità
BUSTO ARSIZIO (VA)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2013
Il "ponzamento" che si effettua nel momento in cui uno si scarica è"analogo" a quando faccio esercizi "addominali".
Questo meccanismo, in un soggetto normale e/o non predisposto o affetto da malattia emorroidaria non prodice danni, sopratutto se eseguito in modo non forzato ( non spingendo troppo o sollevando molti pesi).
Al contrario produce un inversione della pressione del sangue che crea una congestione pelvica ( spiegato in parole povere!).
Anche dopo un altro intervento più"radicae" ( non esiste intervento radicale e/o definitivo per questa patologia che a 15 anni presenta una recidiva del 50% !!!) non è da consigliare..
A.T.
Dr. Antonio tori