Utente 445XXX
Gentili dottori vi vado ad illustrare la situazione
Innanzitutto bisogna precisare che in passato ho a lungo sofferto di emorroidi, tanto che a dicembre del 2015 mi ero deciso ad operarmi (operazione fatta col Metodo Longo). Da allora non ho ma più avuto problemi, anche in considerazione del fatto che nel 2017 ho scoperto di avere alcune intolleranze alimentari e quindi regolando la mia dieta di conseguenza ho anche raggiunto una regolarità intestinale mai avuta in passato.
Tutto ciò fino a dieci giorni fa, quando in seguito ad una cura antibiotica (claritromicina) per una bronchite ho avuto per alcuni giorni delle scariche di diarrea, negli ultimi giorni di cura insieme alla diarrea aveva cominciato a comparire anche un po' di sangue nelle feci, ma non me ne sono preoccupato più di tanto, ho pensato a delle irritazioni dovute alle scariche, i problemi sono sorti negli ultimi giorni, le feci si sono normalizzate ed hanno ripreso la loro normale consistenza (direi ottimale), ma da quasi una settimana (ho finito la cura antibiotica lunedì 25 febbraio) ad ogni evacuazione corrisponde anche un copiosa perdita di sangue! Non avverto nessun dolore, nessun bruciore, l'unico fastidio che ho è alla pancia (intorno all'ombelico), poco prima che arrivi lo stimolo avverto un po' di crampi, ma al momento dell'evacuazione non avverto nessun fastidio, tanto che la prima volta mi sono accorto della presenza del sangue solo quando mi sono pulito!
Il problema è che la presenza di sangue continua a distanza di giorni, ed ho l'impressione che sia sempre più abbondante, il peggio l'ho avuto oggi, quando sono andato in bagno in seguito allo stimolo, ero convinto di dover evacuare, ma in realtà è uscito solo ed unicamente sangue insieme a del muco (muco che era presente anche nei giorni scorsi, già da quando le feci si erano normalizzate)!
A cosa può essere dovuto? Mi sono tornate le emorroidi? Specifico che anche prima dell'operazione non le avevo mai avute così, avevo un prolasso abbastanza pronunciato, ma la perdita di sangue era comunque minima e non era presente ad ogni evacuazione, adesso invece è quasi una settimana che ogni singolo giorno ho perdita di sangue!

Edit: mi ero dimenticato di specificare che il colore del sangue è rosso vivo!

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
A distanza si possono fare solo.delle ipotesi, quella emorroidaria è una di queste.
Per una certezza è indispensabile una visita diretta con proctoscopia.
Se lo desidera ci tenga informati
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com