Utente 564XXX
Salve, ho 23 anni. Ho sempre defecato dalle 1 alle 3 volte al giorno. Circa due mesi fa dopo aver defecato notai una piccola striatura Rossa sulla carta igienica. Nei 2 giorni seguenti persi lo stimolo di defecare per poi riprenderlo e notare del malassorbimento. In seguito ad una forte paura passai giorni di nausea, vomito, feci alterate di colore chiaro e perdita di peso (circa 5 kg). Dopo aver smesso con la cura di farmaci normix-debrum le feci sembravano essere tornate normali per un paio di giorni, dopodiché ho ripreso con feci alterate, chiare, appiattite, e col passare del tempo sempre più liquide. Ero arrivato ad avere dalle 4 alle 9 emissioni di feci giornaliere per circa 4 o 5 giorni. Infine adesso ho ripreso con mancato stimolo di defecare. Defeco con molta difficoltà feci mollicce appiattite con una grandissima quantita di muco. Inoltre non riesco a rimettere i kg persi. Non ho mai fumato, non abuso di alcol, sempre fatto sport eccetto quest'anno. Non ho parenti con episodi di cancro intestinali. Quali sono le probabilità che si tratti di cancro al colon?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Alla sua età, e con i suoi sintomi, è altamente improbabile.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 564XXX

Buongiorno, stamattina ho ritirato gli esami. Sangue occulto nelle feci presente ++- e calprotectina fecale presente. Da cosa può dipendere?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Cosa significa calprotectina presente ?
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 564XXX

Penso significhi che il valore è più alto rispetto a quello che dovrebbe essere normalmente. Sul foglio ritirato al laboratorio c'era scritto solo presente.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non significa nulla .
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 564XXX

Chiedo scusa se insisto ma la presenza di questa proteina nelle feci potrebbe rivelare la presenza di un'infiammazione intestinale, no? L'ho mostrata anche al mio medico e si è preoccupato al punto da prescrivermi una colonscopia che farò venerdi prossimo. Al fine di evitare brutte sorprese, vorrei sapere quali siano le probabilità che queste cose determinano un cancro al colon, tenendo conto che i sintomi quali diarrea-stipsi, mucorrea, tenesmo rettale, calo ponderale, sangue occulto e infiammazione intestinale, siano presenti.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è possibile parlare di percentuali di cancro. Alla sua età è altamente improbabile, ma non impossibile.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 564XXX

Ok, la ringrazio davvero per la disponibilità.

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla, si figuri. E mi aggiorni.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 564XXX

Salve stamattina ho fatto la colonscopia.
Esame endoscopico eseguito fino all'ileo. Mi hanno detto che il colon è perfetto e che non c'è alcuna presenza di infiammazione. Però c'era una piccola parte che non riuscivano a vedere bene e si trovava proprio in una zona vicina a dove alle volte sento qualche fastidio momentaneo, infatti la colon è durata un po' più del dovuto e hanno dovuto fare la biopsia, quindi attendo i risultati dell'esame istologico. Considerando che nei 3 giorni precedenti ho defecato una sola volta al giorno ma le feci apparivano stavolta di buona consistenza e colore, con assenza di muco visibile (cosa che non accadeva da mesi ormai) è possibile che si tratti di cancro? Se si, c'è la possibilita che possa essere ancora in fase iniziale dato che non era visibile, o non c'entra nulla?

[#11] dopo  
Utente 564XXX

Buongiono, stamattina ho ritirato i risultati della colonscopia con biopsia: frammenti bioptici di mucosa del grosso intestino con sostanziale buona rappresentazione della componente ghiandolare e del carico di cellule mucipare. La lamina propria è sede di edema, congestione vasculo-ematica e lieve flogosi cronica, linfomonocitaria, priva di caratteri morgologici di specificità. Non si osserva significativo ispessimento della membrana basale subepiteliale. Di cosa può trattarsi? È da escludere tumori o cancro? La ringrazio anticipatamente per la risposta.

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessuna patologia. Solo termini tecnici.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it