Utente cancellato
Gent.le Dottore,
tempo fa avevo già chiesto un consulto per sanguinamento e dolore anale. Come da Voi consigliato ho effettuato una visita proctologica che ha riscontrato una ragade anale. Da circa un'anno metto alla sera Antrolin pomata, e faccio bidet caldi dopo la defecazione. Purtroppo ad intervalli regolari il problema si ripresenta,anche se non ho più sanguinamento ma solo lieve bruciore. Il Dottore mi disse che la ragade non era profonda, è quindi possibile guarire o dovrò ricorrere per forza alla chirurgia? La domanda che più mi preme è :la crema ANTROLIN che metto ormai da un'anno contiene CORTISONE?ho paura che mi possa venire il diabete, visto che ho già avuto casi in famiglia. Accetto ogni altro consiglio per un'eventuale terapia. Un'anticipato grazie

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
L'Antrolin crema ha un effetto sostanzialmente rilassante e anestetico sulla mucosa rettale e sulla regione perianale, mitigando la sintomatologia dovuta alla ragade. Non contiene cortisone, ma se anche cosi' fosse la dose assorbita sarebbe minima e non influente sulla glicemia. E comunque il cortisone (che in effetti ai diabetici e' sconsigliato) non provoca il diabete: le cause sarebbero ben altre, e nel suo caso la familiarita' potrebbe essere una di queste.
Non so dirle se riuscira' a guarire dalla ragade o dovra' ricorrere alla chirurgia: per questo sarebbe necessario visitarla. Posso pero' suggerirle di contattare il Chirurgo che la segue, perche' prima di arrivare all'intervento e' senz'altro possibile valutare insieme a lui anche altre strade, complementari e/o alternative alla lidocaina in crema.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com