Utente 539XXX
Buongiorno, circa una settimana fa senza alcun preavviso dopo la defecazione sento un forte dolore all'ano, al tatto sento una pallina dura di circa 1cm. Prenoto una visita urgente con un proctologo che sentenzia "emorroide parzialmente trombizzata". Mi prescrive una cura con Daflon 500 e crema Proctolyn con visita di controllo a due settimane. Oggi, dopo 7 giorni dalla visita del dottore e senza significativi miglioramenti, mi sveglio ed il trombo è "scoppiato", nel senso che la pallina non c'è più e andandomi a pulire trovo parecchio sangue vivo e un grumo di sangue rappreso (dovrebbe essere il coagulo di sangue causa del trombo). Provo a contattare il proctologo ma è fuori e non sarà reperibile per altri 2-3 giorni, sento il mio medico di base che mi dice di continuare con il Daflon e mettere Connettivina Plus. E' una terapia corretta? A distanza di alcune ore il sanguinamento continua, non copioso ma costante. Inoltre la parte sembra ricominciare a gonfiarsi, possibile che si riformi il trombo, o è una reazione normale conseguente alla rottura del gavicciolo emorroidario? A questo punto devo solo aspettare la cicatrizzazione e valutare successivamente la situazione emorroidaria che resterà, oppure devo aspettarmi che il trombo si riformi e ricomincio da capo a 48?

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
La descrizione da lei fatta è quella dell' ematoma perianale fissurato.
La possibilità che si riformi è reale.
Va visitato per una valutazione e per prescrivere una idonea terapia.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 539XXX

Grazie per la risposta, purtroppo non potrò essere visitato dal proctologo prima della prossima settimana perché non è in sede.
E' normale il fatto che ancora a distanza di ore sanguini? Non è un sanguinamento eccessivo ma costante, devo preoccuparmi o è una cosa normale che andrà scemando col passare delle ore/giorni? La connettivina secondo lei è troppo blando come medicinale?
Grazie anticipatamente.

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non è normale, ma la fissurazione della parete dell' ematoma è una ferita aperta con un sanguinamento che si ferma da solo, ma in alcuni casi, con notevole perdita di sangue, richiede un tamponamento.
Le cremine servono a ben poco in questa fase.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com