Utente 560XXX
Buongiorno cari dottori, premetto che soffro di disturbi di ansia che si manifestano in determinati momenti della giornata.. . detto questo.. . è da un po’ che avevo una piccola emorroide esterna sull’ano (penso sia quella era di colore violaceo) durante l’atto defecatorio avverto solo una leggera pressione sull’ano ma lievissimo, sta di fatto che ho preso preparazione H e sto continuando tutt’ora devo dire con miglioramenti, al tatto non sento quasi più l’emorroide ingrossata. Tuttavia è da un po’ di giorno che mi obbligo ad andare tutti i giorni al bagno a defecare perché temo che se aspetto tanto potrebbe ingrossarsi l’emorroide. Però mentre tempo fa il volume di feci era decisamente più alto (andavo però ogni 3-4 giorni) adesso il volume è decisamente più esiguo (direi meno della metà di prima). Vorrei sapere se è normale come cosa oppure no? Inoltre ho paura che de continuo a decidere io quando andare a defecare possa perdere per sempre lo stimolo.. . vorrei sapere come poter tornare alla situazione di prima e sentire l’ano più libero perché pensandoci spesso mi sembra di sentirlo a volte più infastidito se mi distraggo meno.. . a volte inoltre avverto leggero prurito.. . Scusate se sono stato così prolisso ma vorrei vederci chiaro e magari vivere con minor peso. Grazie per la comprensione!

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) mi sembra assolutamente normale espellere meno feci andando in bagno quotidianamente piuttosto che ogni 4 giorni!!!!
2) lo stimolo non scompare andando volontariamente.
3) il 99% dei sui disturbi sono dati dall'ansia.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia